CONDIVIDI
(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Salvini chiude i porti alla nave Aquarius che trasporta 629 migranti, l’attacco di Laura Boldrini è durissimo. 

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha chiuso i porti italiani ordinando che non permettano l’attracco alla nave Aquarius che trasporta 629 migranti tra cui 123 minori non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinte. Si tratta di una nave di Medici senza Frontiere e Sos Mediterranée che Salvini vorrebbe fosse presa in carico da Malta e che al momento si trova ferma nei presi di Malta coi motori al minimo in attesa che vengano date istruzioni precisa sul da farsi.

Leggi anche –> Risultati Elezioni Comunali: Trionfo Lega, M5S in difficoltà in molti Comuni

Nave Aquarius, scoppia la polemica

Così mentre la nave resta ferma lì in mare aperto qui sulla terraferma scoppia la polemica. Il premier Conte spiega: “Al premier maltese Joseph Muscat che ho contattato personalmente questa sera ho chiesto chiaramente che si facesse carico almeno del soccorso umanitario delle persone in difficoltà sull’Aquarius. Muscat non ha assicurato però alcun intervento. Si conferma l’ennesima indisponibilità di Malta, e dunque dell’Europa, a intervenire. L’Italia è in totale solitudine. Il regolamento di Dublino va radicalmente cambiato”. Di Maio aggiunge: “La risposta di Malta?Dimostra quello che abbiamo sempre detto: mentre noi ci siamo fatti di una emergenza straordinaria loro si fanno gli affari loro”.

Tra chi critica l’operato del ministro Salvini arriva il durissimo attacca dell’ex Presidente della Camera Laura Boldrini che sui social scrive così: “Salvini chiude i porti. Poi chiuderà le strade. Poi ci chiuderà in casa. Dopodichè, quando non avrà più nulla da chiudere se non i suoi vergognosi profili social, avrà raggiunto il suo obiettivo: un Paese isolato, riportato ai tempi di sua nonna”. Duro anche l’attacco di Gino Strada, fondatore di Emergency: “La politica del precedente ministro dell’Interno era un atto di guerra contro i migranti che ha prodotto dei morti. E Salvini vuole portarla avanti. Ora che ho più di settant’anni non avrei mai pensato di vedere ancora dei ministri razzisti o sbirri nel mio Paese”.

Leggi anche –> Salvini favorevole al servizio militare con leva obbligatoria: cos’è e come funziona