CONDIVIDI

 

Caserta
(Web)

A Esine, in provincia di Bergamo, si è verificato un tragico incidente nel pomeriggio che ha causato la morte di un uomo e due feriti gravi.

Il bilancio dell’incidente accaduto oggi pomeriggio, alle 14:30 circa, lungo la Statale 42 ad Esine, in provincia di Bergamo, fra due moto ed un’auto è di un morto e due feriti gravi. Uno dei due motociclisti, un uomo di 46 anni originario di Parre, è morto prima dell’arrivo dei soccorsi a causa delle gravissime ferite riportate. La sua moto è stata ritrovata spezzata a metà contro il guard rail al lato della Statale 42 ed il conducente oltre la strada, probabilmente morto sul colpo. La donna che era passeggero sulla stessa moto della vittima è in condizioni gravi ed è stata prontamente trasferita dai soccorritori in Poliambulanza.

Leggi anche —> Aereo fuori pista all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio

Coinvolte nell’incidente una seconda moto ed una macchina: il conducente dell’auto è sotto shock

Le condizioni del conducente della seconda moto, trasferito in eliambulanza al Civile di Brescia, sono gravi ma non dovrebbe essere in pericolo di vita mentre l’uomo alla guida dell’auto coinvolta, una Peugeot 2008, è un 62enne di Rovetta che non risulta essere ferito gravemente.

La Statale 42 è stata chiusa nel tratto di Esine dove l’incidente è avvenuto per permettere alla Polstrada di Darfo di indagare sulle cause che l’hanno causato ma l’uomo alla guida dell’auto, unico ferito non grave dell’incidente, è in stato di shock ed è al momento assistito in tal senso. Si attende con ansia una sua ripresa per poter fare luce sulle dinamiche che hanno portato ad una così terribile tragedia.

Marta Colanera