CONDIVIDI
Flat tax per imprese e famiglia, come funziona
(SOLARO/AFP/Getty Images)

La flat-tax è il cavallo di battaglia della Lega, il partito di destra vuole applicarla sia alle imprese che alla famiglia, ma cerchiamo di capire come funziona.

La riforma sulla contribuzione economica che la Lega vuole portare avanti, la flat-tax, è in sostanza l’applicazione di un’aliquota fissa sulla tassazione sia familiare che d’impresa. Per quanto riguarda quella familiare, come spiegato in un articolo precedente, si tratta di applicare il 15% di aliquota agli stipendi che vanno dagli 8 mila agli 80 mila euro annui, con un aumento al 20% per quelli che superano quota 80 mila. Per quanto riguarda gli stipendi inferiori, si dovrebbe rientrare nella no tax area e sarebbero previste delle clausole salvaguardia fino ai 15 mila euro: la possibilità data ai contribuenti di scegliere, qualora non convenisse, di rimanere con il precedente sistema tributario. Per quanto riguarda, invece, la flat tax applicata alle imprese non esistono al momento dettagli certi, ma dovrebbero essere indicati a breve visto che la riforma dovrebbe partire dal primo gennaio 2019.

La flat-tax per imprese e famiglia, Bagnai: “Partirà in due tempi”

Intervistato sulla riforma economica ad ‘Agorà‘, il leghista Alberto Bagnai (da molti indicato come prossimo sottosegretario all’economia) ha spiegato che la flat tax partirà in due momenti differenti: “Mi sembra che ci sia un accordo sul fatto di far partire la Flat tax sui redditi di impresa a partire dall’anno prossimo. Il primo anno per le imprese e poi a partire dal secondo anno si prevede di applicarla alle famiglie”. Il primo cambiamento riguarderebbe dunque il reddito d’impresa, ma al momento non ci sono dettagli ne su quale sia l’aliquota fissa né su quali sarebbero i costi della manovra (la flat tax in totale dovrebbe costare intorno ai 50 miliardi).

A sollevare il problema e criticare i proclami della Lega è stato il deputato PD Luigi Marattin, il quale ha tuonato: “È inconcepibile un livello di ignoranza e approssimazione simile. La flat tax sui redditi di impresa esiste da qualche decennio”, sottolineando come già il governo Renzi avesse abbassato le aliquote sull‘Ires (Dal 27, % al 24%) ed avesse creato una tassa fissa sui redditi d’impresa chiamato Iri.