CONDIVIDI


Berlino, spari nella cattedrale: isolata la zona. Ipotesi terrorismo.
Probabilmente è stato un poliziotto a sparare ad un uomo. Un agente è stato ferito e l’area è stata isolata.

Spari nella cattedrale a Berlino. Torna la paura e l’ipotesi terrorismo

Sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco e la paura si è diffusa  nella cattedrale di Berlino. Secondo quanto riferito alla Dpa, sarebbe stato un poliziotto ad aver sparato ad un uomo.
L’uomo, che alcune fonti descrivono come “agitato” all’interno del Duomo, sarebbe stato colpito alle gambe e non si conoscono attualmente le sue condizioni. Questo quanto dichiarato da una portavoce della polizia della capitale tedesca, che avrebbe poi precisato che un agente sarebbe rimasto ferito nell’incidente. Al momento su quanto avvenuto non sono stati diffusi ulteriori dettagli. E l’area nella quale sono stati esplosi i colpi è stata isolata. Ancora da chiarire restano i dettagli dell’esatta dinamica di quanto accaduto.

Spari nella cattedrale a Berlino. Il video di un testimone

In un video girato da una persona testimone oculare di quanto accaduto mostra un gran numero di agenti intorno all’edificio, che si trova nel centro della capitale tedesca, sulle rive della Sprea, in quella che una vota era la “Berlino est”.
Un altro testimone avrebbe fatto riferimento al numero di colpi esplosi. Secondo la sua testimonianza i colpi esplosi sarebbero stati tre e non uno solo.
BC