CONDIVIDI
Seregno
Seregno centro (via Wikimedia Commons)

Un uomo a Seregno ha ucciso sua moglie davanti al figlioletto di 5 anni, che l’ha denunciato: “L’ho visto, è stato papà”

Un delitto terribile, soprattutto perché perpetrato davanti agli occhi di un bambino di 5 anni. Ha deciso di uccidere sua moglie a freddo, con delle coltellate sparse su tutto il corpo, senza possibilità di sopravvivere. Così è morta Fjoralba Nonaj mercoledì pomeriggio, a Seregno, un comune in provincia di Monza. Ad ucciderla suo marito Bouchaib Frihi, 34 anni, che ha colpito con violenza la donna, 35enne, e l’ha uccisa senza che lei potesse difendersi. E soprattutto lo ha fatto davanti agli occhi del suo figlioletto, che ha assistito a tutta la scena ed era ovviamente sotto shock. “Sì, è stato papà, l’ho visto io”, avrebbe detto il bimbo ai Carabinieri. Comunque pochi misteri: l’uomo, una volta commesso il fatto e accusato dai Carabinieri di Seregno, si è autodenunciato ed ha confessato l’omicidio. Tratto in arresto per omicidio aggravato e accompagnato in carcere a Monza, adesso resta in attesa del processo.

Uccide la moglie davanti a suo figlio di 5 anni: il bimbo ai servizi sociali

Ha ucciso sua moglie a sangue freddo, con numerose coltellate: il numero esatto adesso sarà chiarito dall’autopsia. Ma di questa storia ciò che fa più orrore è il fatto che il delitto sia stato perpetrato davanti al loro figlio di 5 anni. La donna sarebbe stata raggiunta da numerose coltellate al collo, al torace, e all’addome. Alla base del folle gesto ci sarebbe la decisione di lei di troncare la relazione e richiedere la separazione. Una scena horror per il figlio di 5 anni dei due, che ha dovuto vedere tutto. Il piccolo è arrivato in ospedale in evidente stato di shock, e ora è stato affidato ai servizi sociali che si occuperanno del suo affidamento. Ma in ogni caso sarà difficile superare un trauma simile: speriamo che il bimbo possa rimuovere in fretta l’accaduto e iniziare una vita normale.