CONDIVIDI
castel gandolfo giallo cadavere
(screenshot Youtube)

Castel Gandolfo, il giallo del cadavere di un uomo ritrovato nel bosco questa mattina: si tratta di una persona anziana ed era senza documenti.

Mistero sul ritrovamento di un cadavere stamattina sul costone del lago di Castel Gandolfo, in territorio di Albano Laziale. La vittima sarebbe un uomo ed è stata trovata tra la fitta vegetazione boschiva. L’allarme è stato dato alla polizia da un passante. Questi, infatti, stava facendo una passeggiata nel tratto della cosiddetta “Discesa del diavolo”. All’improvviso ha notato qualcosa di strano e avvicinandosi ha visto un corpo privo di vita con una busta di plastica bianca in testa.

Leggi anche –> Roma, mamma uccide la figlia 18enne a coltellate poi si butta dal balcone

Castel Gandolfo giallo cadavere: cosa è successo

L’uomo che ha rinvenuto il cadavere era uscito di prima mattina alla ricerca di funghi: intorno alle 7.30 il ritrovamento dal lato di via dei Pescatori. L’appassionato di micologia, da quanto si apprende, era senza cellulare e in preda allo choc per quanto aveva appena visto ha raggiunto la strada, iniziando a chiamare disperatamente aiuto. Un altro passante, a quel punto, si è fermato per prestare soccorso, e insieme hanno chiamato il 113. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia, una proveniente dal commissariato di Genzano e l’altra di Albano. Sul posto anche gli agenti della polizia municipale di Castel Gandolfo. Sono ancora in corso i rilievi della polizia scientifica, del medico legale e del magistrato.

Da quanto si è appreso, la vittima sarebbe una persona dall’età apparente tra i 60 e i 70 anni. Al momento del ritrovamento, era senza documenti. Invece, gli agenti hanno trovato vicino al cadavere dell’uomo una confezione di sonniferi, il che lascerebbe propendere per l’atto volontario. Non vengono però escluse altre ipotesi. Per risalire all’identità dell’uomo, intanto, gli investigatori stanno cercando nominativi fra le persone scomparse. Sono stati anche ascoltati diversi testimoni, comprese le persone che hanno rinvenuto il cadavere. Nelle prossime ore, si farà sicuramente luce sull’identità dell’uomo scomparso.

A cura di Gabriele Mastroleo