CONDIVIDI

Paura a Mirandola, in provincia di Modena per la scomparsa si un bambino di 11 anni. Il piccolo è scomparso da venerdì 25 maggio, e non si hanno più notizie. Il piccolo si è allontanato dalla propria abitazione in sella ad una bicicletta e da allora i genitori non hanno più avuto sue notizie. Le forze dell’ordine, nello specificico i Carabinieri di Mirandola, sono state allertate e hanno iniziato le ricerche.

Ora come ora si presuppone che il bimbo si sia allontanato in maniera volontaria, forse per dissidi famigliari e che magari abbia raggiunto un rifugio sicuro conosciuto solo a lui.

La zia del bambino, che sabato sera avrebbe dovuto partecipare alla recita della sua classe, ha raccontato di aver visto il nipote per l’ultima volta venerdì pomeriggio, poco prima di prendere i due figli da scuola. Proprio gli zii, in serata, non vedendo rientrare il nipote hanno denunciato la scomparsa ai Carabinieri della stazione di Mirandola che hanno avviato ufficialmente le ricerche una volta trascorse le 24 ore di rito.

Le indagini sono in corso e la foto del bambino è stata diramata alle forze dell’ordine anche fuori provincia, nonostante la famiglia fosse da principio contraria per non suscitare troppo clamore. La notizia si era subito sparsa in paese dopo essere stata diffusa in una chat di classe, poi è comparsa sui giornali locali e nel pomeriggio di sabato è stata confermata dai militari dell’Arma.