CONDIVIDI
Mattarella
(VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Governo Salta Tutto Stop di Mattarella: La situazione in Italia resta molto complicata e non arrivano i tanto attesi passi in avanti che ci si sarebbe aspettati. A quasi tre mesi da quel 4 marzo che ci ha portato a votare senza vedere ancora eletto un Presidente del Consiglio. Sembrava fatta con Giuseppe Conte che invece ha rimesso l’incarico al Presidente Mattarella e sottolineato come sia stato fatto tutto con massimo sforzo e grande collaborazione delle parti.

Governo salta tutto, stop di Mattarella

Il Capo dello Stato Mattarella ha parlato come riportato da Ansa, sottolineando: “Ho agevolato il tentativo di dar vita al Governo. Ho atteso i tempi per farlo approvare dalle basi militanti”. La decisione però non si è presa e sembra sempre più vicino il ritorno alle urne da parte del popolo italiano che sperava davvero di non vedere ancora l’ennesimo Governo tecnico con l’ennesimo Presidente del Consiglio eletto senza approvazione da parte sua.

Sergio Mattarella è al lavoro, ma la situazione è piuttosto complicata e non si risolverà di certo in una notte. Gli italiani intanto fremono, per cercare di capire quale sarà il futuro di un paese che è sempre più in imbarazzo per una situazione surreale. Mattarella continua: “Io devo firmare, assumendone la responsabilità istituzionale. In questo caso il Presidente della Repubblica svolge un ruolo di garanzia che non ha subito né può subire un’imposizione. L’incertezza della nostra posizione nell’Euro ha posto in allarme investitori italiani e stranieri che hanno investito in titoli e aziende“.

Si è discusso a lungo anche delle preoccupazioni legate all’aumento dello spread che in maniera direttamente proporzionale aumenta quindi anche il debito e riduce la possibilità delle spese nel campo sociale. Sicuramente questo brucia risorse e risparmi dei cittadini, prefigurando un rischio che può portare senza dubbio a un collasso incredibilmente pericoloso. Cosa accadrà ora? Staremo a vedere.