CONDIVIDI
Verona
(Websource)

Verona, bimba di 6 anni sfugge ai nonni e cade in piscina: è gravissima. 

Una giornata di divertimento e relax si è trasformata in tragedia a Malcesine in provincia di Verona. Una bambina di 6 anni è sfuggita al controllo dei nonni ed è caduta in piscina. La piccola si trovava in vacanza sul Lago di Garda insieme ai nonni e la piscina era quella del residence nel quale stavano passando le loro vacanze.

In base a quanto si apprende quando la piccola è stata soccorsa da un medico che si trovava sul posto era già in arresto cardiaco. Lui l’ha rianimata e poi la bambina è stata presa in carico dai sanitari del 118 nel frattempo giunti sul posto. La piccola  è stata dunque trasportata con l’elicottero di Verona Emergenza al Polo Confortini dell’ospedale di Borgo Trento dove si trova attualmente ricoverata in gravissime condizioni.

Sembra una giornata maledetta quella di oggi nella quale stanno accadendo molti fatti di sangue. Uno di questi ha coinvolto una bambina di 9 anni raggiunta da un colpo d’arma da fuoco esploso dallo zio durante una lite in casa. La bimba fortunatamente sta bene. Qui tutti i dettagli –>Caserta, spara in casa e colpisce la nipote di 9 anni