CONDIVIDI
Salah
(Screenshot/Viagginews)

Finale Champions League, Salah infortunato esce in lacrime nel Primo Tempo. 

Dramma sportivo a Kiev dove durante la Finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid Mohamed Salah, uno dei giocatori più forti e più attesi, è costretto ad uscire dal campo per un infortunio doloroso alla spalla. Salah piange disperatamente non per il dolore, ma per la rabbia di dover abbandonare la partita più importante della sua vita.

Salah, ex giocatore della Roma e protagonista di una stagione stupenda che lo ha consacrato come uno dei giocatori più forti del mondo, ha subito un brutto fallo da parte di Sergio Ramos, un fallo che l’arbitro non ha nemmeno fischiato. Klopp è furioso col direttore di gara, ma ormai non c’è più nulla da fare. Salh esce e al suo posto entra Lallana.

Al 30esimo del Primo Tempo il risultato è fermo sullo 0-0.

Pochi minuti dopo Salah, è il turno del terzino del Real Madrid Carvajal a dover uscire per infortunio. Anche lui scoppia in un pianto a dirotto e non riesce a trattenere le lacrime di disperazione.

Aggiornamento Live – Fine Primo Tempo: Real Madrid -Liverpool 0-0

Aggiornamento Live 1-1 Guarda qui il gol incredibile di Benzema Finale Champions League, Gol Incredibile di Benzema – VIDEO

Aggiornamento Live Real Madrid-Liverpool 2-1 Gol strepitoso di Bale in rovesciata

Leggi anche –> Champions League, Allarme bomba a Kiev: evacuate stazioni metro