CONDIVIDI
Francesco Testa
(Archivio)

Travolto dall’auto appena sceso dallo scuolabus, Francesco muore a 7 anni. 

Un dramma enorme, una tragedia e un dolore indescrivibili. Francesco Testa aveva solo 6 anni e ne avrebbe compiuti 7 proprio oggi venerdì 25 maggio. Mercoledì scorso Francesco è sceso dallo scuolabus a pochi metri da casa, sulla provinciale 48 all’altezza di località Rivaira, nel territorio di Cavallermaggiore (Cuneo). Pochi istanti dopo essere sceso il piccolo Francesco è stato travolto da un’auto che lo ha preso in pieno e a tutta velocità. Pare che Francesco stesse correndo di fretta a casa perché non vedeva l’ora di festeggiare il compleanno del papà.

Francesco Testa, un paese in lutto e una famiglia distrutta dal dolore

Francesco è morto all’ospedale Regina Margherita di Torino dopo 24 ore di agonia in cui la sua vita era sempre stata appesa ad un filo.  Ieri sera nella chiesa di San Michele a Cavallermaggiore tutta la comunità si è riunita in preghiera e si è stretta intorno alla famiglia devastata dal dolore per una perdita così assurda e ingiusta. Il sindaco di Cavallermaggiore Davide Sannazzaro spiega perché ha deciso di tenere aperte le scuole ma di non fare lezione: “E’ stata una decisione assunta di comune accordo tra l’Amministrazione comunale e dalla dirigente scolastica vicaria. Le scuole saranno aperte per tutti i ragazzi che se la sentono di partecipare. Poi, alle 11, andremo tutti nella chiesa di San Michele per ricordare il piccolo Francesco, per un momento di preghiera e riflessione”. Papà Gian Luca, la mamma Marina e gli altri due figli della coppia sono chiusi in un silenzio pieno di dolore che l’affetto ricevuto da tutti i concittadini può solo in minima parte lenire.