CONDIVIDI
Sanremo, 11enne salva la vita alla sorellina neonata
(Websource/Archivio)

Sanremo, 11enne coraggioso effettua una corsa con la sorellina appena nata in braccio fino all’ospedale e le salva la vita.

Preoccupato per le condizioni della sorellina neonata e desideroso di placare il timore della madre che attendeva con ansia l’arrivo di un’ambulanza che non arrivava mai, un bambino di 11 anni ha preso la sorellina neonata in braccio e l’ha portata al pronto soccorso distante un centinaio di metri della casa popolare in cui abita. Nessuno in casa sapeva cosa avesse la piccola (una bambina di nemmeno un anno) ma era evidente che questa faticasse a respirare ed il tempo era più che mai un alleato prezioso per salvarle la vita.

Sanremo l’11enne arriva al pronto soccorso, la diagnosi: epilessia

Giunto in ospedale nel corso della notte il bambino spiega agli infermieri che la sorella si sente male e fatica a respirare, questi la prendono ed iniziano immediatamente le procedure per favorire la respirazione della neonata. I medici hanno compreso immediatamente che la bambina era stata colpita da un attacco di epilessia e che era necessario un trasferimento all’ospedale ‘Giovanni Borea‘ più attrezzato per trattare simili casi. Dopo qualche minuto di panico, infatti, la bambina e la madre sono state trasferite all’ospedale ed il piccolo è stato preso sotto l’ala protettrice degli infermieri che l’hanno tranquillizzato sulle condizioni della sorella e si sono complimentati con lui per aver di fatto salvato la vita alla sorella.

Il suo intervento, infatti, ha accelerato il soccorso della sorella evitandole conseguenze gravi. La bambina adesso è fuori pericolo e presto potrà tornare a casa con la madre ed il fratello eroe. Nella notte tutto il personale dell’ospedale sanremese si è complimentato ed ha festeggiato l’11enne a lungo, lodandone la prontezza di riflessi nel capire che un intervento immediato sarebbe stato cruciale per la salvezza della sorella.