CONDIVIDI
Brescia, neonato abbandonato dai genitori nel passeggino in centro
( TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Un neonato è stato abbandonato dai genitori dentro il passeggino in una delle vie principali di Brescia.

Nel corso della serata di ieri un uomo residente in una delle vie storiche del centro di Brescia si è affacciato dal balcone di casa ed ha notato che sul marciapiede antistante la sua abitazione c’era un passeggino abbandonato. Per qualche minuto ha controllato che non si presentasse qualcuno a reclamare il passeggino, quindi è sceso in strada per controllare ed ha scoperto che al suo interno c’era un bambino di circa un mese. L’uomo, allarmato, ha preso in custodia temporanea il bambino ed ha chiamato la polizia affinché  si prendessero cura del neonato. Gli agenti si sono occupati di portare il bambino in ospedale dove per fortuna è stato confermato che era in perfette condizioni di salute.

Brescia, neonato abbandonato: si cercano i genitori

Al momento in questura si indaga sull’accaduto nella speranza di trovare i genitori del piccolo, colpevoli di abbandono di minore. Nel frattempo i servizi sociali si occuperanno di trovare una sistemazione in una struttura attrezzata per poi cercare una famiglia amorevole a cui lasciarlo in adozione. Le forze dell’ordine hanno anche diffuso un’identikit del piccolo alla stampa nel caso in cui uno dei genitori ci ripensi e voglia tornare a prendersi il bambino: si tratta di maschio con carnagione chiara e capelli scuri, vestito con una tutina azzurra.

Quando capitano fatti come questo è bene sempre ricordare che dopo aver partorito una mamma può decidere di lasciare il bambino in ospedale e darlo in adozione qualora non volesse o potesse occuparsene. Abbandonare i bambini mettendoli a rischio di morte non ha dunque alcun senso.