CONDIVIDI
(Websource/Archivio)


Grande Fratello anticipazioni: Barbara D’Urso difende Luigi Favoloso.
Durante la diretta tv Domenica Live, Luigi Favoloso parla della sua relazione con Nina Moric e Barbara D’Urso lo difende.

Domenica Live: Favoloso e le dichiarazioni sulla Moric

Ancora rivelazioni nella puntata di questo pomeriggio di Domenica Live.
Proprio poche ore fa infatti, Barbara D’Urso aveva annunciato l’ingresso di un nuovo concorrente nella prossima puntata del Grande Fratello. Ora a parlare è invece Luigi Favoloso, ex fidanzato di Nina Moric, che chiarisce alcuni aspetti della relazione sentimentale con quest’ultima: “Ci siamo fatti una chiacchierata, abbiamo chiarito alcune cose. Ma abbiamo parlato solo quella sera. Io le ho spiegato i miei atteggiamenti, ma non è facile ricominciare. Comunque sono passati solo 5 giorni. Io sono innamorato di lei, proverò a fare qualche altra cosa”.

E a proposito della sua freddezza a seguito della rottura con la Moric, Favoloso ha dichiarato: “Io non piango in televisione. Non è indifferenza, è il mio modo di reagire. Io rifletto dopo, non al momento”.

Non manca il tema della squalifica: “Tante cose sono arrivate male… Io ho chiesto scusa a te. Sicuramente ho sbagliato, ma ho chiesto scusa”. E la frecciatina della D’Urso a Selvaggia Lucarelli: “Tu sei qui perché hai chiesto scusa. Tu sai che hai sbagliato, non solo con me ma con tutte le donne. Ti ringrazio per le tue scuse, ci tenevo. Quando uno ci mette la faccia chiedendo scusa ha tutto il diritto di continuare la propria vita”.

Grande Fratello anticipazioni: Barbara D’Urso difende Luigi Favoloso

E a Vladimir Luxuria che accusa Favoloso di un atteggiamento violento a proposito del bacio dato alla Moric al suo ingresso nella casa, lui risponde: “Tranquilla non ti corteggerò mai, non sei il mio tipo, ho troppo buon gusto”. A chiudere è infine la D’Urso:  “Ha avuto una condotta pessima, ma il bacio era un gesto normale. Quante volte mi sono lasciata con un uomo e ho sperato che facesse il primo passo e mi mettesse la lingua in bocca.
BC