CONDIVIDI
Italia Under 17 Gyabuaa
Gyabuaa esulta (Getty Images)

Impresa dell’Italia, che agli Europei Under 17 batte il Belgio e vola in finale. Ora l’altra semifinale, Inghilterra-Olanda U17

Grandi, grandissimi, anche se “piccoli”. Gli azzurrini dell’Italia Under 17 di calcio compiono un’impresa di quelle importanti. Già arrivare in semifinale era stato un gran bel risultato, ma la finale dell’Europeo di categoria è qualcosa di storico, che peraltro ci dà grandi speranze per il futuro del nostro calcio. L’Italia Under 17 allenata dal napoletano Carmine Nunziata si è sbarazzata anche del Belgio, sconfitto per 2-1 dopo una gran bella gara, che ha visto gli azzurri portarsi in vantaggio per due volte prima di assicurarsi il risultato finale. Il gol del vantaggio è proprio dell’Italia Under 17, dopo un’azione da applausi. Brogni per Fagioli, Fagioli per Vergani e Vergani ancora per l’atalantino Brogni, che serve all’altro atalantino Gyabuaa un pallone facile facile, che l’attaccante deposita in rete. Azzurrini che sfiorano il 2-0 sul finire del primo tempo con Vergani, servito bene da Fagioli, ma non riescono a trovare il raddoppio e vanno al riposo comunque in vantaggio di una rete.

Italia Under 17, nel secondo tempo il ko al Belgio

Italia Under 17
L’Italia Under 17 esulta (Getty Images)

Tornati in campo dopo l’intervallo però c’è la reazione veemente del Belgio, che mette l’Italia Under 17 alle corde e la costringe a ripiegare. Già al 3′ Vandermeulen va vicinissimo al gol, per l’Italia risponde Ricci. Ma Vertessen trova il pareggio dopo una bella azione orchestrata palla fuori di poco, con l’Italia che risponde con un destro di Ricci da Raskin e Sierra. 1-1, ma non finisce qui. Il Belgio si avvicina alla vittoria, gli azzurrini sembrano subire forte il colpo ma Russo salva sul belga Mpie (che gioca nella Sampdoria, ndr), prima del coniglio dal cilindro tirato fuori da Vergani. Il giovane dell’Inter raccoglie una respinta corta di un difensore belga e scarica un missile da 25 metri che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Grande sofferenza nel finale, ma è festa grande: domenica sera ci si gioca il titolo contro la vincente dell’altra semifinale, quella fra Inghilterra e Olanda.

Ecco il gran gol di Vergani: