CONDIVIDI

Melania Trump operata, la first lady ricoverata in ospedale: intervento a un rene per la moglie di Donald Trump costretta all’ospedale per superare un problema abbastanza complicato. Arrivano tante notizie, ma sicuramente quella più positiva è che la donna sta bene e ha superato brillantemente l’operazione anche se dovrà rimanere ricoverata ancora per una settimana al fine di superare del tutto questa delicata situazione.

Melania Trump operata al rene

La donna è stata operata a un rene con un processo di embolizzazione. Si tratta di un intervento mininvasivo che porta aa fermare un’emorragia e che si fa ormai da tantissimi anni in sicurezza. Questo porta a chiudere dei vasi sanguini grazie all’introduzione di alcuni emboli che provocano la coagulazione del sangue.

Un intervento importante che ha fatto superare alla donna il tumore, per fortuna benigno, che l’aveva colpita. La donna è stata ricoverata al Walter Reed National Military Medical Center che si trova precisamente a Bathesda alle porte di Washington. Un centro dove rimarrà appunto fino alla fine della settimana. Poi la donna tornerà a lavorare come dice la sua portavoce Stephanie Grisham in un comunicato. L’obiettivo è quello di rimettersi il prima possibile a muoversi per aiutare i bambini in difficoltà nel mondo.

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è rimasto nella giornata dell’intervento alla Casa Bianca assorto dai suoi impegni lavorativi. Di certo la donna ha dimostrato di avere grandissima forza e di riuscire a trovare la voglia per andare avanti e voltare pagina anche di fronte a un intervento di certo non facile da superare. Va ricordato che la donna ha compiuto da poco 48 anni e nonostante non sia più giovanissima ha dimostrato di avere una buona costituzione e la forza per superare un intervento comunque molto delicato.