CONDIVIDI
terremoto nelle marche
Terremoto nelle Marche del 12 aprile 2018 (Mappa INGV)

Terremoto nelle Marche, l’epicentro nei pressi di Ascoli Piceno

La terra trema ancora, ancora nelle Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata avvertita nella zona al confine tra le Marche e l’Abruzzo. L’epicentro è localizzato nella zona di Appignano del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. La scossa c’è stata alle 18.24 ed è stata avvertita distintamente dalla popolazione, anche se non sembra aver provocato danni a persone o cose. Il terremoto in provincia di Ascoli Piceno è stato avvertito nel raggio di una ventina di km, a quanto pare anche da persone residenti nella Val Vibrata.

Appignano del Tronto, provincia di Ascoli Piceno, è un comune che ha circa 1785 abitanti. La scossa è stata localizzata a due km dal centro cittadino, a 3 km da Castorano e a 4 km da Offida, Castel di Lama e Colli. La profondità del terremoto che è stato rilevato dall’ INGV di Roma è di 28 chilometri. La scossa, comunque, è stata avvertita in gran parte della vallata del Tronto e anche ad Ascoli e dintorni. Un’altra scossa, ma solo strumentale, era stata registrata alle 16 e 54 con epicentro nei pressi di Monsampolo (2 chilometri), Spinetoli e Monteprandone (3 chilometri). In questo caso la profondità era di 17 chilometri.