CONDIVIDI
Salvini pre incarico
(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Matteo Salvini chiede il pre incarico al Presidente della Repubblica Mattarella, poi la Lega fa un appello ai 5 Stelle: governo insieme o elezioni subito. E’ molto chiaro il messaggio di Matteo Salvini che a mente fredda dopo il trionfo nelle elezioni Regionali in Friuli mette nero su bianco la sua (ultima) proposta lanciando di fatto un ultimatum a Luigi Di Maio.

Salvini a Di Maio: “Governiamo insieme o elezioni subito”

Durante la festa della Lega a Grumello del Monte in provincia di Bergamo, Matteo Salvini ha lanciato un messaggio forte e chiaro a tutti e soprattutto a Di Maio: “Con il Pd non si tratta. Si ragiona con i 5 Stelle o altrimenti c’è il voto. Diceva di voler dialogare con tutti ma che il premier lo faceva lui e comandava lui. E ha aperto due forni, ha girato 18 panetterie per piazzare il suo pane. Mi scrivo con tutti, con Renzi, con Di Maio… lui venga a un tavolo a ragionare sulle cose da fare ma con la squadra che ha vinto, il centrodestra. Coi veti e i bisticci non si va da nessuno parte, l’ho detto a Di Maio ma anche a Berlusconi“. Salvini ne ha poi anche per Renzi e per il Pd: “Ho detto “mandiamo a casa la sinistra e il Pd” e quindi mai andrò al governo con loro. Anzi, conto di mandare a casa la sinistra da tutte le regioni italiane. Il Pd in questo momento è affascinante, è come un esperimento antropologico, è risiko perché ogni giorno ci sono gli orlandiani, i martiniani, i renziani…”.

Salvini chiede il pre incarico a Mattarella

Matteo Salvini ha poi parlato dell’immediato futuro e del suo diritto a governare: “Proverò a cercare in parlamento quella forza per fare le cose che ci chiedono gli italiani. Ci proverò fino all’ultimo, ma partendo dal centrodestra che è la prima coalizione e ha vinto in Molise e Friuli”. Salvini ha poi escluso categoricamente l’ipotesi di un governo costituzionale, tecnico o di scopo, quello insomma di cui si stava ragionando proprio in queste ore.

A cura di Francesco Baglio