CONDIVIDI
Primo Maggio traffico
(iStock)

Primo Maggio 2018: Previsioni Traffico Autostrade, weekend da bollino rosso. 

Come sempre in occasione di ponti e vacanze ci apprestiamo a vivere giornate di traffico da bollino rosso con autostrade intasate e rischio code in grande aumento. Questa volta l’occasione è il Ponte del Primo Maggio 2018 che parte proprio da oggi venerdì 27 Aprile con quello che si appresta ad essere un vero e proprio esodo.

Ponte Primo Maggio, bollino rosso venerdì 27 Aprile

Come dicevamo molti italiani partiranno oggi pomeriggio e questa sera e proprio per questo motivo la Polizia stradale ha segnalato la giornata di oggi venerdì 27 aprile con il tanto temuto bollino rosso. Al momento rimangono con il bollino giallo le giornate di sabato 28 aprile, domenica 29 e lunedì 30.

Bollino rosso autostrade, le tratte più a rischio

Visto le previsioni meteo (qui gli ultimi aggiornamenti) e le attuali tendenze di viaggio le autostrade più a rischio traffico e code sono la A7 Milano-Genova in direzione della Liguria, la A1 Milano-Napoli in direzione Bologna, la A4 Torino-Trieste soprattutto per chi viaggia in direzione Lago di Garda e Venezia, e come sempre la A22 verso il Brennero. Zone molto calde da bollino rosso anche il Grande Raccordo Anulare intorno a Roma, la A14 Bologna-Taranto  con tutto il versante Adriatico e la A3 Salerno-Reggio Calabria. Per il pomeriggio di sabato 28 Aprile va tenuto anche conto che il traffico intorno a Milano (tangenziale Ovest, ma anche A4 Pero-Cormano) aumenterà per la partita Inter-Juventus che verrà giocata allo stadio di San Siro dove si attendo quasi 90mila spettatori.

Autostrade, stop mezzi pesanti: quando mettersi in viaggio

A complicare il tutto ci sarà anche il fatto che lo stop ai mezzi pesanti è previsto soltanto per la giornata di domenica 29 Aprile dalle 9 alle 22 e martedì 1 maggio sempre dalle 9 alle 22. Questo vuol dire per chi si mette in viaggio nel pomeriggio di oggi venerdì 27 Aprile che oltre all’enorme flusso di auto incontrerà anche i camion e i tir che viaggiano per lavoro. Una premessa che potrebbe rendere il viaggio per il Ponte del Primo Maggio 2018 un vero inferno.

Leggi anche:

A cura di Francesco Baglio