CONDIVIDI
grigliata al mare
(iStock)

Ponte 25 Aprile 2018: grigliata al mare? Dove, come e le regole da seguire per una grigliata perfetta durante il Ponte del 25 aprile. 

Molti approfittando del lungo ponte del 25 aprile 2018 che inizierà sabato 21 aprile ne approfitteranno per andare qualche giorno al mare. Clima di festa e serenità, bel tempo, e l’idea di una bella grigliata potrebbe essere proprio quella giusta. Una grigliata al mare: quali sono le regole da seguire per fare il barbecue? Dove e quando si può grigliare? Pesce o carne? Come preparare una grigliata perfetta. Ecco dunque le risposte a tutte le vostre domande sulla grigliata del 25 aprile.

Ponte 25 Aprile 2018, grigliata al mare: le regole da seguire

Fare un barbecue e mettersi a grigliare all’aperto è senza dubbio una cosa affascinante, ma prima di tutto non è assolutamente semplice come può sembrare e in secondo luogo non lo si può fare ovunque. Ci sono infatti delle regole da seguire e bisogna stare molto attenti che il luogo (pineta o spiaggia che sia) prescelto sia adatto al vostro scopo. Le amministrazioni comunali hanno dei regolamenti in merito e prima di mettersi a grigliare è bene informarsi se nel posto che avete scelto è consentito accendere il fuoco e fare un barbecue. Una volta rispettata la legge, iniziano altri tipi di regole, quelle per la grigliata perfetta.

Ponte 25 Aprile 2018, cosa fare per una grigliata perfetta

Le questioni principali sono due. La prima riguarda il fuoco e la brace, la seconda riguarda la scelta della materia prima adatta, sia essa pesce o carne. Per quanto riguarda il primo aspetto bisogna innanzitutto scegliere un punto il più riparato dal vento possibile. Così eviterete che il fumo venga emesso in maniera incontrollata. Poi bisogna pulire bene la griglia e, se immaginiamo di trovarci in spiaggia, scegliere possibilmente una griglia con i piedistalli e non quelle che si appoggiano direttamente a terra. E’ necessario poi pensare al fuoco per la carbonella e ricordarsi che non è semplice come si può pensare accendere un fuoco con fiammiferi o accendini e l’ideale sarebbe avere una fiamma continua. Ricordati tutti i condimenti per la tua carne e magari riponili in contenitori ermetici ben chiusi. Non dimenticarti delle posate per mangiare ma anche del necessario per cucinare (coltelli, forchettoni, pinze ecc…). In una borsa termica potrai trasportare il tuo cibo e in un’altra le tue bevande. Se vuoi grigliare anche delle verdure ricordati di farlo prima della carne o del pesce.

Veniamo per l’appunto ora alla scelta principale: carne o pesce? Parlando di una grigliata al mare viene naturale pensare al pesce. In questo caso dovete scegliere pesci dotato di una carne particolarmente compatta ideale poiché non si sfalda alle alte temperature della griglia. Parliamo dunque di pesce spada, orata, salmone e tonno giusto per citarne alcuni. Ottimi sulla griglia anche crostacei e molluschi come vongole, cozze, gamberoni, astice. Se scegliete invece la carne potrete optare per delle bistecchesalamelle, salsicce, spiedini misti, pancetta e hamburger. Oltre a questo potrete pensare di cucinare sulla griglia anche le pannocchie di mais, l’avocado (ideale da servire insieme al pesce) e il formaggio stagionato o i tomini. Non dimenticate infine i condimenti: olio, aceto, sale, pepe, spezie varie, rametti di rosmarino, limone, salse.

Leggi anche:

A cura di Francesco Baglio