CONDIVIDI
differenza tra sushi e sashimi
iStock

Ristoranti sushi da evitare, a Catania sequestrati 500kg di pesce: scatta nuovamente l’allarme dei ristoranti giapponesi all you can eat in Italia, stavolta tocca alla Sicilia dove è avvenuto un sequestro davvero molto importanti di prodotti surgelati e scaduti. C’è da capire quali sono i ristoranti sushi da evitare e quali i trucchi per stare tranquilli.

Catania sequestro 500 kg di pesce

Ormai il sushi, con l’avvento dei ristoranti all you can eat, è diventato un pasto fisso nella dieta degli italiani e soprattutto tra i giovani che apprezzano moltissimo questo modo di cucinare. Sushi, Sashimi, Uramaki, Nighiri sono entrati ormai nel nostro vocabolari, ma bisogna stare molto attenti. Ci troviamo di fronte infatti a pesce crudo che se non trattato nel giusto modo può portare a gravissimi danni per la salute.

In Sicilia, a Catania, la Guardia Costiera insieme al Dipartimento di prevenzione veterinario dell’unità organizzativa territoriale di Catania ha specificato come sia necessario fare grande attenzione e ha puntato il dito verso diversi esercizi con ben 500 kg di pesce surgelato scaduto che è stato sequestrato. Una situazione che ora è diventata sempre più complicata e può portare a dei rischi davvero dannosi per il fisico.

I controlli saranno più asserragliati, ma ci sono dei piccoli trucchi che potrebbero diventare necessari quando si andrà a tavola per mangiare. Intanto la pulizia del locale pare essere il primo punto da tenere sotto la lente di ingrandimento. Tra queste c’è da notare il tagliere dove viene affettato il sushi e soprattutto poi vanno controllate con grande attenzione le portate che arrivano a tavola. Se il pesce è colloso o ha l’aspetto un po’ unto potrebbe essere vecchio e creare dei problemi alla salute.