CONDIVIDI

donna carbonizzara roma eur
Donna Morta e Carbonizzata trovata tra le fiamme stamattina a Roma Eur
Questa mattina intorno alle 7.30 nel parco delle Tre Fontane, in zona Eur a Roma, un fatto degno dei peggiori film d’orrore, dove un uomo che si trovava a fare jogging, si è trovato davanti a un corpo di una donna completamente carbonizzato ancora tra le fiamme.
Sono intervenute immediatamente sul posto delle pattuglie della polizia che stanno effettuando rilievi e cercando eventuali altri testimoni.
La squadra mobile che conduce l’indagine ha confermato che la donna non è stata ancora identificata e al momento del fatto era vestita con una gonna e fosse senza scarpe.
Si tratta di un’operaia di 49 anni, Maria Cristina Olivi, che viveva in zona.
Avrebbe lasciato la porta di casa aperta: si indaga per omicidio ma al momento non si esclude il suicidio

La depressione di Maria Cristina Olivi

Maria Cristina Olivi, la donna 49enne trovata morta questa mattina carbonizzata nel parco delle Tre Fontane a Roma, soffriva di problemi legati alla depressione.
E’ quanto emerge dalle prime indagini della Procura di Roma.
Sembra si trattasse di una donna con un vissuto molto problematico anche se nel suo passato non ci sarebbero mai stati tentativi di suicidio.
Abitava a meno di un chilometro dal luogo in cui è stata trovata morta ed era impiegata lavorativamente presso una lavanderia della zona eur.
Secondo i primi accertamenti Olivi è morta nel parco e a confermare ciò il fatto che risulta bruciata tutta l’erba intorno al corpo.
A pochissima distanza dal luogo del ritrovamento della salma gli inquirenti hanno individuato la borsa con all’interno i suoi documenti.
Domani ci dovrebbe essere l’autopsia anche se ad un primo esame, appare con evidenza che nella parte centrale del corpo completamente divorato dal fuoco farebbe pensare che sia stato utilizzato un ingente quantitativo di liquido infiammabile.