CONDIVIDI

bus prende fuoco

Un pullman pieno di studenti marchigiani ha preso fuoco in autostrada, per fortuna senza conseguenze gravi

VIDEO NEWSLETTER

Un bus pieno di ragazzi che prende fuoco in una galleria sull’autostrada. Fortunatamente è finita senza gravi conseguenze, ma poteva andare a finire in tragedia l’incidente che si è verificato stamattina sull’A10, in Liguria, all’altezza di Vado Ligure (direzione Francia). Il pullman che ha preso fuoco stava trasportando una comitiva di studenti marchigiani in gita ha improvvisamente iniziato ad incendiarsi, rischiando di causare danni gravissimi e minacciando l’incolumità dei ragazzi. Per fortuna i soccorsi sono arrivati immediatamente e i ragazzi sono tutti salvi.

I vigili del fuoco giunti tempestivamente sul posto hanno favorito l’allontanamento dal mezzo dei ragazzi e dell’autista, mentre nel frattempo arrivavano sopraggiungevano quattro ambulanze, inviate dalla centrale operativa del 118. Poi la comitiva di studenti marchigiani è stata condotta presso la palestra di Spotorno, dove ha usufruito delle prime cure mediche, poi è stata fatta salire su un nuovo pullman ed è stata rimandata a casa, per fortuna senza conseguenze. I ragazzi stanno tutti bene, a parte un grosso spavento.

Liguria, il bus che ha preso fuoco in autostrada: poche conseguenze per le persone coinvolte

Il bus pieno di ragazzi che ha preso fuoco in Liguria per fortuna non ha provocato una di quelle tragedie devastanti, di quelle che ricordiamo poi per tutta la vita. Gli studenti coinvolti nell’incidente sono stati riportati a casa sani e salvi, mentre qualche conseguenza l’hanno subita i due autisti del mezzo, che sono stati portati all’ospedale Santa Corona di Petra Ligure per accertamenti dopo essere stati lievemente intossicati dai fumi dell’incendio. Intanto il traffico è stato chiuso su quel tratto autostradale e ha provocato una lunga coda. Oltre al bus che ha preso fuoco, sempre in Liguria, sull’A12, ci sono stati altri grossi disagi al traffico autostradale dopo che un camion ha perso alcuni sacchi di cemento, nel tratto tra Recco e Genova Nervi. Si è creata una coda di ben 2 km. Poi per fortuna nella mattinata entrambe le code si sono sciolte senza conseguenze e la situazione è tornata alla normalità.