CONDIVIDI
super ponte scuole
(foto pubblico dominio)

Super Ponte 25 aprile, poi arriva il Primo Maggio: cosa accade, c’è davvero il rischio di scuole chiuse fino al 3 maggio?

Iniziato il conto alla rovescia per il lungo Ponte del 25 Aprile 2018 che inizierà sabato 21 aprile. La settimana successiva, ci sarà il Primo Maggio 2018 che quest’anno cade di martedì. Dunque il 30 aprile è previsto un ponte. Sicuramente saranno i più giovani a salutare con entusiasmo questa festa, perché avranno qualche giorno di riposo, vista la chiusura delle scuole. Ma quanti saranno effettivamente i giorni di riposo per gli studenti italiani?

Tutto sul Primo Maggio: Il significato della Festa, il concerto di Roma, gli altri eventi in Italia

Scuole chiuse per 25 Aprile e Primo Maggio: quanti giorni

Nei giorni scorsi, vi abbiamo parlato del Ponte del Primo Maggio e di quanti giorni di riposo avranno gli studenti italiani. Comprendendo domenica 29 aprile, per molti studenti italiani sono in arrivo tre giorni di vacanza. Le Regioni che finora hanno comunicato la chiusura del 30 aprile sono: Piemonte; Friuli Venezia Giulia; Lazio; Liguria; Marche; Trentino Alto Adige; Basilicata; Calabria; Puglia; Molise; Abruzzo; Campania; Umbria. L’elenco comprende dunque 13 Regioni. Molto però dipende dall’autonomia didattica, per cui i giorni di chiusura tra Ponte del 25 Aprile e quello del Primo Maggio potrebbero essere molti di più. Infatti, se tanti istituti scolastici chiuderanno solo nelle due festività e il 30 aprile, altri potrebbero scegliere di restare chiusi il 23 e 24 aprile, ovvero il lunedì e il martedì prima del 25 Aprile. Un’altra ipotesi che diversi istituti scolastici stanno prendendo in considerazione passa per la scelta di restare chiusi dopo il 25 aprile, ovvero da giovedì 26 a sabato 28. Considerato il ponte del Primo Maggio, dunque, gli studenti tornerebbero a scuola solo il 2 maggio.

Per saperne di più sul significato della festa del 25 Aprile e sulle celebrazioni –>

Lo sciopero del personale scolastico dopo il Ponte del Primo Maggio 2018

Ricordiamo inoltre che è arrivo anche lo sciopero del personale scolastico, indetto per il 2 e 3 maggio 2018, ovvero quando gli studenti dovrebbero rientrare a scuola. A comunicarlo è  stato il presidente dell’Anief, Marcello Pacifico. La mobilitazione è per la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento. Si chiede poi che venga trasformato tutto l’organico di fatto in organico di diritto e autorizzato un nuovo vero piano straordinario di 150mila assunzioni per docenti educatori ed ATA. Infine, si richiede lo stanziamento di risorse per riportare gli stipendi al costo della vita. Questo vuol dire che alcune scuole resterebbero chiuse fino al 3 maggio compreso, dopo aver chiuso il pomeriggio del 24 aprile. In sostanza, considerando lo sciopero indetto dall’Anief, gli studenti in alcune scuole d’Italia potrebbero restare a casa per nove giorni.

A cura di Gabriele Mastroleo