CONDIVIDI
fabrizio frizzi statua
(screenshot Youtube)

Morte di Fabrizio Frizzi, verrà innalzata una statua per ricordarlo a San Giovanni Rotondo, il paese di San Pio da Pietrelcina a cui era molto devoto.

La morte di Fabrizio Frizzi ha sconvolto il mondo della televisione italiana, ma non solo. In tanti, dopo il suo decesso, si sono adoperati in iniziative per ricordarlo. Tra queste, una arriva da San Giovanni Rotondo, la cittadina pugliese dove si trovano le spoglie di San Pio da Pietrelcina. Qui una statua di bronzo raffigurante Fabrizio Frizzi sarà posizionata accanto al parco “Padre Carmelo Durante”. La decisione è stata resa nota dal maestro d’arte Michele Miglionico, nativo di San Giovanni Rotondo ma che vive e lavora a Taranto e Roma.

Leggi anche –> Fabrizio Frizzi Santo subito, ecco cosa è stato proposto alla Chiesa Cattolica

Leggi anche –> Scopriamo Bassano Romano, il paese in cui sarà sepolto Fabrizio Frizzi

Una statua per Fabrizio Frizzi: chi è l’autore

Il noto scultore, che è figlio spirituale di San Pio da Pietrelcina, ha motivato questa sua scelta: “Colpito dalla morte del noto conduttore televisivo ha deciso, assieme a un gruppo di suoi amici fidati, di formare un comitato per la statua in onore e memoria di Fabrizio Frizzi, che come è noto è stato in pellegrinaggio da padre Pio a San Giovanni Rotondo nel 1999 e poi nel 2008, incontrando e parlando con figli spirituali di padre Pio”, viene spiegato in un comunicato.

Michele Miglionico è noto per le numerose sculture e opere commemorative. Di recente gli è stata commissionata la medaglia commemorativa coniata in occasione dell’arrivo di Papa Francesco nella chiesa Santa Maria delle Grazie, dove visse padre Pio. L’opera era stata commissionata direttamente da Costanzo Cascavilla, sindaco di San Giovanni Rotondo. Nella vicenda della statua di Fabrizio Frizzi c’è però un piccolo mistero, perché dal comune sul Gargano dicono di non saperne nulla. Intanto domani il progetto dovrebbe essere presentato a Taranto.

La devozione di Fabrizio Frizzi per San Pio da Pietrelcina

Fabrizio Frizzi era devoto di San Pio da Pietrelcina e si era recato a San Giovanni Rotondo la prima volta il 29 aprile 1999, pochi giorni prima della beatificazione di Padre Pio, come inviato di una puntata speciale del programma “I fatti vostri”. Il noto conduttore in quell’occasione aveva sostenuto: “Qui c’è la presenza di questo Frate che, al di là della fede, i miracoli li ha fatti con la vita di tutti i giorni”. Poi aveva aggiunto di essere devoto del Cappuccino con le stigmate, “però non lo dico molto in giro perché, secondo me, queste cose è meglio tenerle dentro”.

Leggi anche –> Ballando con le Stelle 2018, tributo a Fabrizio Frizzi: Milly Carlucci commossa

Leggi anche –> Morte Fabrizio Frizzi, l’Eredità di Rai Uno torna in tv con Carlo Conti

A cura di Gabriele Mastroleo