CONDIVIDI
Juventus Serie A
La Juventus esulta (Getty Images)

Serie A, in scena il turno infrasettimanale: spiccano Napoli-Udinese e Crotone-Juventus

Dopo la larga vittoria dell’Inter, che ha battuto 4-0 il Cagliari nell’anticipo della 33ma giornata, si completa stasera il turno infrasettimanale di serie A. Una giornata che potrebbe esprimere già il primo verdetto ufficiale: con un’altra sconfitta il Benevento sarebbe matematicamente retrocesso in Serie B. La sfida Benevento-Atalanta, quindi, serve soltanto per prolungare di un’altra settimana la permanenza dei beneventani in massima serie. Ma i riflettori sono tutti ovviamente sulla lotta scudetto. Il Napoli ospita l’Udinese mentre la Juventus, a +6 in classifica, va a Crotone per cercare di mantenere inalterato il vantaggio in vista della grande sfida di domenica, quando Juve-Napoli sancirà se davvero il campionato è già chiuso o se c’è ancora qualche speranza di tenerlo vivo. Solo un successo della squadra di Sarri a Torino potrebbe tenere accesa la fiammella: qualsiasi altro risultato significherebbe fuga verso il settimo scudetto consecutivo per la Juventus, forse la fuga decisiva.

Una giornata tutto sommato interlocutoria per diverse situazioni ancora in ballo. Fra le squadre ancora in lotta per la zona Champions, la Roma aspetta il Genoa all’Olimpico mentre la Lazio va a Firenze, contro una squadra che non perde da oltre un mese. Milan invece di scena a Torino in quello che può dirsi forse il match più incerto della serata.

Serie A, la 33ma giornata: sfide decisive per la salvezza

Spal Serie A
La Spal esulta (Getty Images)

Si infiamma la lotta salvezza e stasera ci sono due scontri diretti fra squadre direttamente coinvolte nella bagarre per restare in Serie A. La 33ma giornata propone un Verona-Sassuolo di fuoco, che potrebbe trascinare gli emiliani una volta per tutte nella lotta per non retrocedere. Stessa situazione per il Chievo Verona, che va a Ferrara per affrontare una Spal agguerritissima: una vittoria della squadra di casa riaprirebbe tutti i giochi in fondo alla classifica. Chiude il calendario Sampdoria-Bologna, una sfida fra due squadre che ormai sembrano aver ben poco da chiedere al campionato. Una vittoria della Samp, unita ad altri risultati favorevoli, potrebbe riproporre i doriani in chiave Europa League. Ma è un treno che per Giampaolo e i suoi sembra essere ormai già passato da un pezzo.

La Serie A in streaming e in tv: come vedere le partite di stasera

Per seguire le partite di Serie A in tv, ovviamente, occorre avere un abbonamento dedicato con la pay-tv. Che sia Sky o Mediaset Premium, bisogna aver sottoscritto un accordo con uno dei due canali che trasmettono il calcio a pagamento per poter guardare la partita. In alternativa, per chi ha una Smart Tv, è possibile attivare il servizio di Sky “Now Tv” oppure guardarle sull’applicazione “Serie A Tim“, sempre previo acquisto di determinate gare. C’è poi la possibilità di guardare la serie A in streaming, su pc, tablet o cellulare. Oltre ai servizi di Mediaset (Premium Play) e Sky (Sky Go), da quest’anno è possibile anche visualizzare determinate gare di Serie A direttamente dalle piattaforme di scommesse. Alcuni portali di betting, infatti, consentono di guardare la partita richiedendo esclusivamente l’iscrizione al sito.