CONDIVIDI

ponti 2018

Ponte del primo maggio: la coincidenza di varie festività che si avvicinano tra di loro potrebbe portare quest’anno a un lungo ponte del primo maggio. Ricordiamo che quest’anno la festa dei lavoratori cadrà di martedì e quindi il ponte sarà ancora una volta lungo davvero.

Ponte del primo maggio, quanto si starà a casa quest’anno?

Va considerato comunque che quest’anno cadrà di mercoledì il 25 aprile e cioè il giorno della liberazione che potrà portare a un lungo ponte con alcune scuole che addirittura potrebbero portare i ragazzi a stare a casa per ben dieci giorni. Infatti in molti non andranno a scuola dal 21 aprile che cade di sabato per fare ponte 23-24 in seguito al 25 e prolungare l’assenza fino al 2 maggio che sarà il mercoledì dopo.

In molti paesi questa lunga pausa di primavera prende il nome di “Spring Break” e soprattutto negli Stati Uniti d’America le ferie si prolungano ancora. C’è da considerare poi che in molti paesi stranieri ci sono festività che cadono in giorni diversi. Infatti il 25 aprile, la liberazione, è prettamente una festività italiana. Staremo a vedere se nelle prossime giornate verranno stilati i calendari ufficiali dal punto di vista delle ferie.

Intanto comunque scatta la polemica da parte di chi invece non vedrebbe i ragazzi stare lontani dalla scuola per un tempo così prolungato. Di certo però una piccola pausa prima dell’arrivo del rush finale scolastico potrebbe essere rigenerante, anche se non la penserà così chi magari avrebbe bisogno di quei giorni per cercare di ottenere un recupero su voti che potrebbero portare ai debiti formativi.