CONDIVIDI
Pagelle Lazio-Roma, Serie A

Pagelle Lazio-Roma, Serie A: termina col risultato di 0-0 il derby della capitale con i giallorossi che nel finale sfiorano più volte la rete e con un bottino complessivo di due legni colpiti.

VOTI LAZIO

Strakosha 8: nel finale salva la Lazio con una parata decisiva su Edin Dzeko. Sempre attento e concentrato non replica gli errori di Salisburgo;
Luiz Felipe 6.5: attento e concentrato, non sempre preciso ma in grande crescita;
de Vrij 6.5: il leader della difesa biancoceleste gioca una buona gara con intensità e la forza di saltare l’uomo sempre e comunque.
Radu 4: rischia di rovinare un derby giocato bene dai suoi con una stupidaggine enorme;
Marusic 6.5: corre molto, salta l’uomo e nel finale per poco non riesce a segnare un gol che lo avrebbe fatto entrare nella storia dei derby;
Parolo 6: manca diverse volte l’aggancio decisivo, mandato dentro in area di rigore. Qualche errore di troppo ma buona partita;
Lucas Leiva 6: parte un po’ nervoso e diverse volte rischia di farsi espellere, cresce nella ripresa;
Milinkovic-Savic 6.5: solita fisicità e grande tecnica, giocatore dotato di grande peso e fisicità;
Lulic 6.5: corre molto, giocando per la squadra e sacrificandosi; (59′ Lukaku 6.5): sempre imprendibile, ma anche impreciso;
Anderson 5: un po’ fuori dal gioco per tutta la partita, non riesce a fare molto davanti. Esce all’ora di gioco; (59′ L.Alberto sv)
Immobile 5.5: non il solito Ciro, diverse volte viene chiuso dai titani giallorossi; (82′ Bastos sv)

VOTI ROMA

Alisson 6.5: non deve compiere particolari miracoli come accaduto in passato, ma dona sempre equilibrio alla difesa;
Manolas 7: l’eroe della gara col Barcellona gioca un’altra grande partita al centro della difesa; (74′ Florenzi sv)
Fazio 7: fisicità e tecnica al servizio della squadra, sicuramente uno dei migliori nel suo ruolo in Serie A;
Juan Jesus 6: qualche sbavatura di troppo, ma anche tanta forza fisica messa a disposizione dei suoi;
Bruno Peres 6: colpisce un palo che grida vendetta, non riesce ad essere decisivo quando sale ma dietro non sbaglia nulla; (82′ El Shaarawy sv)
Strootman 6: prestazione di sostanza, ma non di grande qualità;
De Rossi 6.5: in mezzo al campo riesce a donare fisicità alla squadra e detta come sempre i tempi;
Kolarov 6.5: con un paio di punizioni fa tremare Strakosha ma non c’entra lo specchio della porta. Dietro non sbaglia niente;
Schick 4.5: come sempre purtroppo fuori dalla partita, non riesce a trovare una giocata che sia una e troppo spesso è isolato davanti; (55′ Under 6.5): cambia il passo alla partita;
Nainggolan 6: non una grande partita, stanco dalla strepitosa prova contro il Barcellona;
Dzeko 8: quasi per tutta la partita sonnecchia, poi nel recupero in un minuto crea tre occasioni da gol. Un colpo di testa viene parato da Strakosha, un altro termina sulla traversa, un tiro da fuori poi sfiora il palo. Stratosferico.