CONDIVIDI

vladimir-putin-reazioni raid missilistico siriaPutin Tuona sui Missili in Siria: “Atto di Aggressione che viola il Diritto Internazionale”
A seguito del Raid missilistico di questa notte da parte delle forze armate degli Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna, il presidente russo, Vladimir Putin, ha polemicamente definito l’attacco occidentale missilistico  contro la Siria “un atto di aggressione” contro un paese che sta combattendo con grandi sforzi l’ISIS e il terrorsimo sul suo difficile e tormentato territorio.
L’attacco occidentale, senza un regolare mandato da parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu, è una violazione del diritto internazionale, ha aggiunto Putin, citato dalla tv filo-Cremlino Russia Today.
Putin ha condannato con assoluta fermezza l’attacco, e ha dichiarato di voler chiedere una immediata riunione di emergenza da parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu per discutere immediatamente dei raid della coalizione occidentale contro la Siria e il regime di Assad.

Seguiranno aggiornamenti…