CONDIVIDI

salvini premier

VIDEO – Salvini: “No alle bombe in Siria”Buon pomeriggio. Siamo a Fiumicino per andare a Bari. Qualche minuto per rispondere alle domande per far capire cosa stiamo facendo per far partire il Governo in questo paese“. Inizia così il discorso di Matteo Salvini leader della Lega in una diretta sulla sua pagina di Facebook in cui dice diverse cose interessanti.

Il no alle bombe in Siria di Salvini

Commento la notizia che apre tutti i siti. Non è normale che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, di cui sono contento sia salito in carica, twitti come se nulla fosse che arrivano i missili. Cari civili, cari bambini arrivano i missili. Come se stessimo parlando di pollo arrosto e patatine. Le bombe e i missili hanno raramente risolto i problemi e di certo non sono intelligenti“.

Le parole di Matteo Salvini sono sicuramente importanti e tutte rivolte al negare la possibilità di attaccare: “Si ragiona col dialogo e non con la distruzione. Perché partono questi missili? Pare che siano state usate armi chimiche. Ve le ricordate quelle di Saddam? E’ partita una guerra che non è finita nemmeno oggi”. Ora è il momento di capire cosa potrà accadere in un mondo davvero che sta vivendo di situazioni complicate.

Di certo Matteo Salvini cerca di far capire che le bombe non sono la soluzione e almeno per questo si dovrebbe capire che non c’è niente da obiettare qualsiasi sia il colore di appartenenza a livello politico. Il messaggio deve essere di pace e di cercare di trovare una soluzione in maniera rapida.