CONDIVIDI

Come ottenere l’esenzione Canone Rai 2018: requisiti minimi, scadenze, moduli da compilare. 

Esenzione Canone Rai 2018
(Websource)

Pagare il Canone Rai è una tassa che nessuno ama pagare e che è stata inserita nella bolletta elettrica dal governo Renzi. Qualcuno però può ottenere l’esenzione e dire addio per sempre al Canone. Ecco i requisiti necessari e come fare per chiedere l’esenzione dal Canone Rai. 

Canone Rai, come ottenere l’esenzione: chi ne ha diritto

Con la Legge di stabilità del 2016 e con il seguente decreto ministeriale del 16 febbraio 2018 uscito sulla Gazzetta Ufficiale del 3 marzo 2018 si è deciso che ad avere diritto all’esenzione dal Canone Rai 2018 sono tutti coloro che hanno compiuto 75 anni e che hanno un reddito famigliare (compreso dunque anche il coniuge a carico) fino a 8mila euro all’anno.

Esenzione Canone Rai, il modulo per la richiesta

E’ stato pubblicato da poco sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modulo necessario per chiedere richiesta di esenzione dal Canone Rai 2018 e per chiedere il rimborso nel caso il canone dell’anno in corso sia già stato pagato. Il modulo si chiama dichiarazione sostitutiva di esenzione ed è scaricabile dal sito www.agenziaentrate.gov.it e dal sito www.canone.rai.it. 

Canone Rai, il comunicato dell’Agenzia delle Entrate

Sul sito ufficiale che vi abbiamo indicato prima l’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato l’iniziativa dell’esenzione dal Canone Rai con il seguente comunicato ufficiale: “Un provvedimento del direttore dell’Agenzia ha approvato la modulistica da utilizzare e le indicazioni operative da seguire per ottenere l’agevolazione. Con lo stesso provvedimento viene inoltre definito il nuovo modello di rimborso per coloro che, pur avendo diritto all’esenzione, avessero eventualmente già pagato il canone tv. Se, pur avendo diritto all’esenzione, il canone tv è già stato versato, è possibile richiedere il rimborso utilizzando l’apposito modulo approvato oggi. Con la stessa istanza può essere richiesta contestualmente anche l’esenzione dal canone. L’istanza va presentata, insieme alla copia di un valido documento di riconoscimento, tramite raccomandata senza busta al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino. La dichiarazione sostitutiva e la richiesta di rimborso possono essere trasmesse anche tramite posta elettronica certificata, all’indirizzo cp22.sat@postacertificata.rai.it purché i documenti siano firmati digitalmente”.

“Non ho il televisore, cosa devo fare per non pagare il Canone”

L’esenzione dal Canone Rai 2018 è un diritto ovviamente anche di chi non possiede in casa un televisore o un altro mezzo dal quale poter ricevere il segnale televisivo. Per questo anno ormai i termini per presentare la richiesta sono scaduti il 31 gennaio scorso, ma entro il 20 dicembre 2018 potrete presentare la dichiarazione che vi permetterà di non pagare il Canone Rai 2019. Per farlo dovrete scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate il modulo di dichiarazione sostitutiva di non detenzione e presentarlo con le solite modalità compresa quella della consegna a mano presso uno degli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

A cura di Francesco Baglio