CONDIVIDI
Via crucis papa
(ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

La Via Crucis 2018 di Papa Francesco oggi al Colosseo: le 14 stazioni e le meditazioni scritte da alcuni giovani liceali ed ex liceali, come seguire la diretta tv.

Oggi la Chiesa celebra il Venerdì Santo e molti sono i riti collegati a questa solenne celebrazione. In questa giornata si ricorda invece la morte sulla croce di Gesù sul monte Calvario. Per tale ragione, viene ripercorsa la Via Crucis, ovvero il percorso di Cristo con la croce verso il Golgota. Un’occasione unica è l’appuntamento con la Via Crucis di Roma presieduta dal Santo Padre Francesco. Si tratta senza dubbio del momento apicale per quanto concerne  i riti della Settimana Santa, non solo nella Capitale, ma in tutta Italia e anche nell’intero mondo cattolico. Insomma, se il Venerdì Santo rappresenta l’apice delle celebrazioni legate alla Settimana Santa, sicuramente all’interno di questa giornata, il momento più importante è rappresentato dalla Via Crucis celebrata da Papa Francesco.

Scopri di più sul significato della Pasqua, leggi anche:

Via Crucis del Papa: il tema delle 14 stazioni

Grande è l’attesa dunque per la via Crucis al Colosseo di questa sera, venerdì 30 marzo. Anche in virtù di questo, è stato rafforzato il piano sicurezza messo a punto per gli eventi di Pasqua. Nove i varchi controllati con metal detector per la via Crucis. Vengono particolarmente impiegati reparti speciali di polizia e carabinieri, mentre sorvegliata speciale è la “green zone” nel centro storico. Lo scorso anno, il Pontefice si fermò a riflettere sul dramma dei migranti, mentre oggi il messaggio di Papa Francesco sarà rivolto ai giovani. Quest’anno, inoltre, le meditazioni sono state scritte da Maria Tagliaferri e dagli altri 14 studenti ed ex del liceo classico romano ‘Pilo Albertelli’. Per la prima volta dunque le meditazioni legate alle 14 stazioni della Via Crucis vengono scritte da giovani tra i 16 e i 27 anni. A volerlo è stato proprio Papa Francesco, in vista del Sinodo sui giovani di ottobre.

Le meditazioni della Via Crucis scritte da giovani liceali

I giovani romani coinvolti in questo percorso sono stati coordinati dal docente di religione Andrea Monda. “Ti vedo, Gesù…” è l’incipit comune delle quattordici riflessioni voluto dal docente di religione, che è anche un affermato giornalista e scrittore. Le meditazioni fanno un parallelo tra la Passione di Gesù Cristo e la contemporaneità. Così all’XI stazione, “Gesù inchiodato sulla croce”, la giovane Greta Sandri spiegherà: “Mi guardo intorno e vedo occhi fissi sullo schermo del telefono, impegnati sui social network ad inchiodare ogni errore degli altri senza possibilità di perdono. Uomini che, in preda all’ira, urlano di odiarsi per i motivi più futili”. La X stazione, “Gesù è spogliato dalle sue vesti”, metterà in luce, grazie alle parole di Greta Giglio, la dignità dell’essere umano spesso calpestata: “In Gesù nudo vedo un uomo privato della sua dignità. E allora mi sono domandata: chi sono oggi i calpestati nel loro essere donne e uomini? Sono i migranti, magari ragazzi della mia età, che arrivano con un corpo distrutto in cerca di speranza”.

Pasqua a Roma, cosa fare e i Riti da seguire –>

Come seguire in diretta tv la Via Crucis di Papa Francesco

Tra coloro che porteranno la Croce nel corso della Via Crucis al Colosseo di stasera, ci sarà anche una famiglia siriana, che da sette anni porta addosso un altro tipo di croce, quella delle sofferenze quotidiane legate alla guerra. Per seguire la Via Crucis in diretta televisiva, stasera a partire dalle 21.15, occorre sintonizzarsi su Raiuno oppure su TV2000. La televisione della Cei sta seguendo inoltre in diretta tutti gli eventi legati alla Settimana Santa. Inoltre, l’intera programmazione sarà dedicata ai Riti di questa settimana e alla Pasqua, con film e trasmissioni di approfondimento. In particolare, questa sera prima della diretta della Via Crucis verrà trasmesso lo speciale ‘Il Vangelo nell’arte: La crocifissione’, a cura di Luca Criscenti, nel corso del quale verranno raccontati gli artisti che nei secoli attraverso le varie forme d’arte hanno dato la loro interpretazione delle Sacre Scritture e in particolare del mistero della Crocifissione.

Processioni del Venerdì Santo: dove andare in Italia e in Europa, per saperne di più leggi –>

A cura di Gabriele Mastroleo