CONDIVIDI

Grande commozione durante la celebrazione dei funerali di Fabrizio Frizzi e la lettura della Preghiera degli artisti (testo)
Diverse migliaia di persone sono accorse davanti la Chiesa degli Artisti a piazza del Popolo a Roma mercoledì 28 marzo 2018 per i funerali di Fabrizio Frizzi.
In prima fila c’erano Milly Carlucci, Carlo Conti, Antonella Clerici e Flavio Insinna. E proprio Carlo Conti e Antonella Clerici hanno letto con grande commozione la poesia degli artisti visibilmente in lacrime.
Tra gli amici e colleghi accorsi Massimo Ranieri, Amadeus, Adriana Volpe, Max Biaggi, Mara Venier, Bruno Vespa, Emilio Carelli, Guillermo Mariotto, Paolo Bonolis, Simona Ventura, Giancarlo Magalli e tanti altri.
Da notare che non si è visto nemmeno uno smartphone utilizzato per fare foto e video in segno di grande commozione e rispetto.

Ecco a voi il testo della Preghiera degli Artisti:

O Signore della bellezza, Onnipotente Creatore di ogni cosa,

Tu che hai plasmato le creature imprimendo in loro l’impronta mirabile della tua gloria, Tu che hai illuminato l’intimo di ogni uomo con la luce del tuo volto, volgi su noi lo sguardo e abbi pietà di noi, della nostra debolezza, della nostra povertà, volgi i tuoi occhi sul nostro lavoro, sulle nostre fatiche di ogni giorno,guardaci, siamo gli artisti, i tuoi artisti. Siamo pittori, scultori, musicisti, attori, poeti, danzatori, siamo i tuoi piccoli che amano vivere sulle ali della poesia per poterti stare più vicino, e per aiutare i fratelli a guardare più in alto nel tuo cielo e più in profondità, nel loro cuore. Perdonaci se siamo fragili e incostanti, ma siano uomini, donaci la tua forza, quella che scopriamo nella tua Parola, quella che sentiamo nella tua grazia, quella che riceviamo dalla tua Eucaristia, da quel pane spezzato che è comunione, fraternità e gioia. Ti preghiamo per noi, per tutti gli artisti, per il mondo distratto, fa’ che possiamo aiutare tutti gli uomini a scoprire qualcosa di Te, attraverso la nostra arte. La nostra vita sia un canto di lode alla tua bellezza e le nostre opere i raggi luminosi che illuminano le strade degli uomini. Donaci il tuo perdono e la tua benevolenza, donaci il tuo Spirito di sapienza e di bellezza, ispiraci con il tuo amore e la tua grazia, e donaci ali stupende affinché con l’arte ci innalziamo fino a te. Te lo chiediamo per Gesù Cristo, Signore e fratello nostro.

AmenFunerali Fabrizio Frizzi