CONDIVIDI

Pasquetta 2018: 5 idee alternative in caso di pioggia. Cosa fare e dove andare in caso di condizioni meteo avverse. 

Pasquetta 2018 pioggia
(iStock)

Pasquetta 2018, come conferma l’ultimo bollettino meteo, potrebbe essere almeno in alcune zone d’Italia caratterizzata dal tempo instabile con possibilità di pioggia. A quel punto tutti i piani di gita fuori porta e pic-nic potrebbero saltare. Per questo motivo vi proponiamo 5 idee alternative in caso di pioggia a Pasquetta 2018 affinché possiate non farvi trovare impreparati e possiate passare comunque una giornata serena e piacevole.

Pasquetta 2018, 5 idee alternative in caso di pioggia

Vediamo insieme qualche idea interessante per Pasquetta 2018 in caso di pioggia: il maltempo non deve fermarvi!!

Pioggia a Pasquetta: affittare un locale

Se siete un nutrito gruppo di amici o una famiglia numerosa che ha l’abitudine di ritrovarsi per la gita di Pasquetta potrete premunirvi e, soprattutto se avete la certezza che nella vostra zona pioverà, affittare un locale. Dalle opzioni più economiche (come locali della parrocchia, dell’oratorio, o della pro loco, ecc…) ad alternative più dispendiose non dovreste avere problemi a trovare uno spazio tutto vostro, magari anche attrezzato per cucinare o comunque per consumare quello che doveva essere il pasto della vostra gita fuori porta

Maltempo a Pasquetta: mollare tutto e partire

Non avete decine di amici o parenti al seguito e potete muovervi senza problemi a Pasquetta 2018? Per evitare il rischio di vedersi la giornata rovinata dal maltempo potete anticipare la sfortuna e partire per una breve vacanza che duri giusto il tempo del ponte pasquale. Ecco qualche idea che abbiamo raccolto per voi:

Pioggia a Pasquetta 2018: pranzo in agriturismo

Un buon compromesso tra gita fuori porta all’aperto e pranzo al chiuso è quello di passare la Pasquetta in agriturismo. Avrete la possibilità di stare comunque all’aria aperta, ma con la comodità e tranquillità di avere in caso di pioggia un tetto sopra la testa. Le offerte in occasione di Pasquetta fatte dagli agriturismi di tutta Italia sono moltissime. Abbiamo raccolto le migliori in questo articolo:

Pasquetta 2018 con la pioggia: gita al museo

Una più che valida alternativa è quella di rinunciare alla gita fuori porta e dedicare la giornata di Pasquetta alla visita di luoghi chiusi quali musei, chiese e monasteri. Concentrandoci sulle principali città a Roma segnaliamo che nel giorno di Pasquetta quasi tutti i museo resteranno aperti nonostante il canonico giorno di chiusura di lunedì. Le mostre più interessanti da non perdere sono: la mostra dedicata a Monet nel Complesso del Vittoriano – Ala Brasini,  le opere di Joseph Mallord William Turner nel Chiostro del Bramante,  “The Pink Floyd Exhibition: their mortal remains” che si tiene al Museo di Arte Contemporanea (MACRO) e infine  “Gravity. Immaginare l’Universo dopo Einstein” al MAXXI. A Milano potrete invece visitare la mostra dedicata a Frida Kahlo al Mudec, la mostra su Albrecht Dürer a Palazzo Reale e, al Museo della Scienza e della tecnica la sorprendente mostra “Marte: incontri ravvicinati con il pianeta rosso”. A Torino sono tappe obbligate il Museo Egizio e il Museo del Cinema presso la Mole Antonelliana. In zona potrete poi anche visitare  la Reggia di Venaria e la Palazzina di Caccia di Stupinigi. Infine a Napoli  vi consigliamo di visitare  il castello medievale Maschio Angioino o Castel Nuovo, la mostra dedicata a Renzo Arbore presso il Palazzo Reale e il parco archeologico dei Campi Flegrei.

Per approfondire l’argomento leggi anche:

Gita fuori porta Pasquetta 2018: dove andare con la pioggia

Esiste un’ultima valida idea alternativa che poi alternativa non è. Si tratta di non rinunciare alla gita fuori porta, ma di munirsi di tende da campeggio o gazebi che possano proteggervi dalla pioggia. Si tratta di un atto di fede confidando magari nel fatto che la pioggia possa durare solo alcune ore e poi smettere. Infine, se avete una casa con gli spazi adeguati e se il maltempo proprio non vi dà tregua, potreste organizzare il pic-nic nel vostro salotto. Spostate il divano, usate plaid e tovaglie proprio come se fosse il pic-nic nel parco e utilizzate i panini  o il cibo alternativo che avevate previsto di fare per la vostra gita. I bambini saranno felicissimi di questa novità casalinga e dopo mangiato potreste anche organizzare dei giochi per farli divertire come per esempio una bella caccia all’uovo in casa. Insomma con un po’ di fantasia potrete comunque passare qualche ora di relax e divertimento.