CONDIVIDI
Pio e Amedeo
(Facebook)

Tornano Pio e Amedeo, torna Emigratis, stavolta con uno scandalo “omofobia“. I due popolarissimi comici pugliesi che hanno sdoganato cafonaggine e “ignoranza” sul piccolo schermo sono tornati su Italia 1 con il loro apprezzatissimo programma, che ha un seguito tale da aver meritato la prima serata della rete Mediaset. Emigratis è andato in onda ieri sera e ha totalizzato uno share importante: 9.8% per un totale 2.262.000 spettatori e con picchi che hanno sfiorato il 17% e i 3.000.000 di spettatori.

Trasmissione ormai seguitissima, con Pio e Amedeo che ormai sono delle star social in grado di smuovere centinaia di migliaia di utenti con un semplice video. Nella serata di ieri, però, è nata un’enorme polemica su Twitter e Facebook con prese di posizioni piuttosto gravi da parte degli utenti: Emigratis è accusato di omofobia a causa dello sketch sui matrimoni gay, che ha diviso i telespettatori facendo scoppiare un’enorme polemica, diventata addirittura trend topic su Twitter.

Emigratis e omofobia? Le reazioni sui social

Pio e Amedeo continuano a girare il mondo “a scrocco” a spese dei vip, con le loro scenette esilaranti che hanno raccolto la simpatia dei telespettatori, ma c’è una parte del programma che ha fatto accusare Emigratis di omofobia. I due comici sono andati ad Ibiza, precisamente a ‘La Troya’, uno dei locali gay più famosi al mondo. Le solite battute tutt’altro che politically correct hanno stavolta indignato diversi spettatori, che su Twitter si sono scatenati con l’hashtag #Emigratis: “Cioè io sono assolutamente disgustato… Se questa è ironia alzo le mani…”, “allucinanti cafoni ma cafoni ma cafoni mo ce l’hanno con i gay”. Questi alcuni dei commenti di una parte del pubblico.

Pio e Amedeo non hanno ancora risposto, ma molti utenti sono venuti in loro soccorso, provando a spiegare a chi si è indignato che non c’era intenzione discriminatoria. Ecco cosa scrive ad esempio uno dei commenti con più like: “A tutti gli omofobi che ridono pensando che Pio e Amedeo stiano prendendo in giro gli omosessuali vorrei dire una cosa: stanno mettendo in scena, uno per uno, tutti i luoghi comuni. Prendendo per il c*** voi e la vostra ignoranza”. In sostanza c’è chi sostiene che l’atteggiamento di Emigratis sia omofobico e chi invece cerca di sottolineare che con l’utilizzo dell’ironia, veicolata tramite i loro personaggi, stiano dando risalto ad un tema che nel nostro paese è ancora pieno di luoghi comuni. Come finirà? Lo scopriremo presto!