CONDIVIDI
Terremoto in Abruzzo

Terremoto in Abruzzo, l’Italia trema da questa Mattina: sono diverse purtroppo le scosse che stanno mettendo apprensione in Abruzzo come rivela l‘Ingv Instituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia Italiana. Tre scosse che hanno raggiunto l’apice di 3.0 Magnitudo nella mattinata di oggi.

Terremoto in Abruzzo, scosse in centro Italia da questa mattina

La prima scossa di Terremoto in Abruzzo si è verificata attorno alle ore 7.42 con una Magnitudo di 3.00 a 1 chilometro a nord di Valle Castellana in provincia di Teramo. Le coordinate geografiche sono: 42.75 latitudine e 13.50 longitudine. L’ipocentro invece è stato rilevato a 21 km di profondità dalla superficie terrestre.

La seconda scossa di Terremoto in Abruzzo invece si è verificata a 2 chilometri ovest da Campotosto in provincia de L’Aquaila con coordinate che stavolta sono 42.57 latitudine, 13.34 longitudine. L’ipocentro è di 14 km mentre la magnitudo di 2.3. Si è verificata attorno alle ore 7.58. Scossa minore della prima anche se poi non di moltissimo che invita alla calma, ma anche preoccupa per la possibilità che ce ne siano altre di seguito nel pomeriggio e nella giornata.

Il terzo invece è delle 11.45 che si è sviluppato alle coordinate 42.75 e longitudine 13.50 con l’ipocentro a 20 chilometri dalla superficie terrestre. La scossa si è verifica a 1 chilometro nord-est da Valle Castellana con una magnitudo di 2.3. Una scossa che è stata meno forte della prima, ma che si è tenuta in linea con la seconda.

Al momento non ci sono indicazioni precise se la scossa abbia creato dei danni e se ci siano dei feriti, anche se la situazione sembra essere piuttosto sotto controllo. C’è sicuramente la paura però che possano tornare altre scosse e per questo è un momento in cui si dovrà fare attenzione a quanto potrebbe accadere nelle prossime ore anche se ovviamente la speranza è che tutto si ristabilisca senza nessuna pressione o preoccupazione in merito.

Qui la mappa di seguito della scossa di Terremoto: