CONDIVIDI
È morto Stephen Hawking

È morto Stephen Hawking, addio al più grande fisico: Addio a Stephen Hawking il più grande fisico della storia moderna. Nato a Oxford l’8 gennaio del 1942 ci ha lasciato a Cambridge. Sono già moltissimi gli omaggi che Stephen Hawking ha ricevuto sul web non solo da fisici e astrofisici, ma anche dagli attori di The Big Bang Theory.

È morto Stephen Hawking, addio al più grande fisico

Stephen Hawking è morto. Il fisico aveva anche partecipato al telefilm cult The Big Bang Theory nei panni di sé stesso. Il telefilm sui nerd studiosi di fisica lo prendevano ad esempio con Sheldon Cooper che spesso lo contattava via Skype per interminabili scambi legati proprio alla fisica, ma che mostravano anche l’ironia del professore.

Il fisico era costretto all’immobilità dagli anni ottanta. Era infatti stato colpito già nel 1963 da una malattia del motoneurone che aveva sfociato in sclerosi laterale amiotrofica. Per questo lo avevamo visto costretto su una sedia a rotelle e pronto a comunicare tramite un sintetizzatore vocale. Questo però non lo aveva abbattuto e l’uomo era riuscito a esporsi di fronte a situazioni molto importanti.

E’ stato titolare della cattedra lucasiana di matematica all’Università di Cambridge e fino al decesso è stato anche direttore del Dipartimento di Matematica applicata e fisica teorica di Cambridge. Un uomo incredibile che nonostante i limiti imposti dalla malattia era riuscito a raggiungere risultati impensabili per chiunque grazie a un cervello davvero al di fuori della norma.

Ci lascia uno scienziato, ma ancora prima un uomo dotato di grandissimo carattere e forza di volontà. Stephen Hawking però ci lascia tantissimi studi importanti per la definizione di quello che circonda la terra. Famosissimo è il suo studio sui buchi neri che ha ispirato tantissimi altri uomini di scienza e non solo nel campo in questione.