CONDIVIDI

Whatsapp e Telegram, mandare messaggio a sé stessi: avete mai pensato di mandarvi un messaggio da soli su Whatsapp o Telegram? Credete sia una trovata inutile? Stavolta vi sbagliate, perché questo può essere davvero utilissimo per diversi motivi. Sembra una cosa un po’ particolare e difficile da fare, in realtà è semplicissima e ci offre delle soluzioni davvero molto interessanti.

Mandare messaggi a sé stessi su Whatsapp e Telegram

Whatsapp e Telegram sono due applicazioni ormai utilizzate quotidianamente da tutti sia su Android che su iOs. Queste infatti permettono, con modalità molto simili, di poter inviare messaggi istantanei, audio o immagini sfruttando il traffico dati e non i minuti delle chiamate. Si può inoltre chiamare e anche fare delle videochiamate che permettono di stare in contatto anche con chi si trova all’estero.

L’esplosione di questi programmi nella funzione web permette di interfacciarsi direttamente sul pc o sul mac per poter effettuare tutte le opzioni con corrispondenza automatica al nostro dispositivo mobile. Per questo si possono utilizzare si Whatsapp e Telegram anche per mandare messaggi a sé stessi. Direte a cosa serve questo? Ora ve lo spieghiamo.

Dal browser si può accedere direttamente alla versione web delle due applicazioni. Queste permettono di scambiare delle informazioni o immagini, audio e dati tra il nostro pc/mac e il nostro smartphone/iPhone. Se per esempio scarichiamo una foto col nostro computer inviandola a noi stessi l’avremo anche sul cellulare e viceversa. Nonostante esistano anche applicazioni che fanno questo già in automatico come Google Keep mandare un indirizzo che cogliamo per strada sul nostro whatsapp è operazione assai più veloce.

Possiamo poi anche trasferire con lo stesso formato e stessa risoluzione foto e video dal cellulare al computer, facendo molto più in fretta che con qualsiasi altra operazione e rientrando in margini di sicurezza grazie anche alla possibilità di non condividere nulla con la rete se non con l’app whatsapp o telegram dove non potrà entrare nessun altro.