CONDIVIDI

Terrore a Caserta dove una potentissima tromba d’aria, molto simile ad un tornado di potenza F2 (su una scala di 5)  ha investito diversi comuni nelle immediate vicinanze di Caserta, con ingenti danni a persone e cose ed un super lavoro per i vigili del fuoco.
Tromba d'aria caserta Otto le persone rimaste ferite, dal passaggio del tornado dei quali uno solamente è ricoverato in gravi condizioni in ospedale secondo quanto riportato dal 118 di Caserta.
Le zone colpite da questa ondata di vento e maltempo sono San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Marcianise, San Tammaro, creando enormi problemi alla circolazione, anche sulla A1 (Roma – Napoli); un autocarro si è ribaltato nell’area di servizio di San Nicola la Strada, mentre sei roulotte letteralmente volate per aria da un rimessaggio ubicato all’esterno dell’autostrada si sono schiantate nei pressi del casello di Caserta Sud, con diversi pezzi di lamiera ricaduti sulle carreggiate dell’autostrada.
tromba d'aria caserta auto distrutteAlcune auto che transitavano sono state addirittura colpite, diverse persone sono rimaste ferite.
La sede stradale è stata poi liberata dai detriti sia in direzione nord che verso Napoli.
La forte tromba d’aria ha letteralmente abbattuto alberi, pali della pubblica illuminazione e segnali stradali, cartelloni pubblicitari, insegne di esercizi commerciali, come quella di un fast food a San Nicola la Strada, che si è abbattuta su alcune auto vuote che sono state letteralmente distrutte.
auto distrutte tromba d'aria casertatromba d'aria caserta 13 marzo 2018