CONDIVIDI

Fac simile scheda elettorale 2

È arrivato il tanto atteso giorno delle elezioni: il 4 marzo. Milioni gli italiani che andranno alle urne – l’affluenza è positiva. Vedremo come si svilupperà la giornata e se i timori pre voto – come ad esempio il fatto che nessun partito avrà la maggioranza per governare – siano fondati.

Elezioni 2018 in diretta live: aggiornamenti e affluenza al voto. Exit Poll e risultati

BERLUSCONI CONTESTATO – Una Femen ha contestato Silvio Berlusconi al seggio. Un’attivista di Femen, fingendosi una giornalista francese, si è introdotta all’interno del seggio e all’arrivo di Berlusconi si è tolta il maglione restando in topless e urlandogli contro ‘sei scaduto’. Sul corpo alcune scritte contro l’ex premier. E’ stata fermata dalla polizia e portata in commissariato.

GENTILONI HA VOTATO ALLE 10 – Paolo Gentiloni, attuale presidente del Consiglio, ha votato a Roma in via Daniele Manin attorno alle ore 10.00.

IL TWEET DI RENZI – Matteo Renzi su Twitter sottolinea: “Ho votato nella mia Firenze, Buon voto a tutti e buona domenica. Viva la Democrazia”.

BOLDRINI SORRIDETE – Laura Boldrini è andata a votare alla sezione 169 del seggio al liceo Berchet di Milano. Si parla del presidente della Camera molto sorridente e che raccomanda agli italiani di andare a votare: “Oggi è il giorno del silenzio. Rispettiamo il silenzio. Mi auguro che vada tutto bene e che gli italiani vadano tutti a votare”.

RENZI E MATTARELLA PRESTO ALLE URNE – Tra i primi politici che si sono recati a votare abbiamo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il segretario del Pd Matteo Renzi. Il primo ha votato alla sezione 535 della scuola Giovanni XXIII a Palermo nel quartire Libertà. Il secondo invece al seggio 10 al Liceo Machiavelli di Firenze in Oltrarno a Firenze.

COME SI VOTA – Importante è capire per prima cosa come votare che anche se sembra una cosa banale e scontata può portare a commettere degli errori in grado di rendere invalido il voto poi effettuato. Compiuti i 25 anni si avranno a disposizione due schede una rosa e una gialla. La prima sarà per la Camera, mentre la seconda per il Senato, chi invece avrà tra i 18 e i 25 voterà solo per la camera. Va ricordato poi che sarà vietato esprimere preferenze perché a fianco di ciascun simbolo del partito ci sarà una mini lista di candidati che sono ”bloccati” nel senso che votando la lista si votano tutti i candidati.

INFO UTILI – I seggi hanno aperto in tutta Italia alle ore 7.00 e si chiuderanno successivamente alle 23.00. Dopo la chiusura dei seggi saranno poi diramati i primi exit poll in serata con i risultati definitivi che invece usciranno solo domani. Seguiremo in diretta i dati specifici della giornata con tanto di dati sull’affluenza.

CONSIGLI REGIONALI – C’è poi da ricordare che oggi si vota anche per il rinnovo dei Consigli regionali di Lazio e Lombardia, che però avranno uno spoglio successivo effettuato dalle ore 14.00 di domani, dopo che saranno resi noti gli altri voti della giornata di oggi.

UN PO’ DI NUMERI – Andiamo a vedere da vicino un po’ di numeri che sicuramente saranno importanti per capire un po’ più da vicino quello che accadrà nella giornata di oggi. Si calcola che gli elettori della Camera siano oltre 46 milioni, divisi in 22.4 uomini e 24.1 donne. I deputati da eleggere sono 618 e cioè 232 con l’uninominale e 386 col proporzionale. Invece gli elettori del Senato, cioè gli over 25, scendono a 42 milioni. I senatori da eleggere sono 309, 116 con l’uninominale e 193 col proporzionale. Senza dimenticare chi voterà all’estero con oltre 4 milioni per la Camera e 3.7 per il Senato, da eleggere 12 alla Camera e 6 al Senato.

Leggi anche: Affluenza Voto Elezioni Politiche 2018 in Diretta, Domenica 4 Marzo, Le stime Dicono 70%

Leggi anche: ecco i leader politici che hanno votato e dove