CONDIVIDI

Risultati Live delle prossime Votazioni Politiche, Orari di Voto e Exit Poll Ufficiali:
Domenica prossima 4 marzo 2018, si svolgeranno le attesissime Elezioni politiche italiane.
Tutti i cittadini italiani saranno chiamati alle urne per nominare il nuovo governo e rinnovare il Parlamento esistente.
In contemporanea, verranno espletate anche le operazioni di voto nelle regioni Lombardia e Lazio per l’elezione del Consiglio regionale.
A pochissime ore dall’appuntamento politico più importante degli ultimi 10 anni, si rinnoverà totalmente la rosa del governo e molti italiani non sanno ancora tutti i dettagli da sapere.

Orari di Voto per le prossime elezioni politiche 2018

Si potrà votare solamente nella giornata di domenica 4 marzo 2018.
I seggi elettorali rimarranno aperti dalle ore 7.00 alle ore 23.00 in maniera continuativa, i cittadini saranno chiamati ad eleggere i rappresentanti per la Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Le schede consegnate alle urne saranno due, la prima di colore rosa, che riceveranno tutti coloro che hanno compiuto 18 anni d’età, la seconda di colore gialla, che verrà consegnata solamente agli elettori che hanno compiuto 25 anni d’età.

Su ogni scheda elettorale troverete trascritti nomi e cognomi dei candidati del collegio uninominale con i relativi simboli dei partiti di riferimento, con affianco nomi e cognomi dei candidati del collegio plurinominale.
All’interno della cabina e nella sua riscervatezza, l’elettore è chiamato a tracciare un segno sul simbolo del partito scelto e automaticamente concederà il voto al candidato ad esso abbinato.

Exit Poll Sondaggi Elezioni 2018

Sarà possibile lasciare un segno sul nome del candidato e, conseguentemente, verrà assegnato il voto anche al partito o alle liste in suo supporto.

Se l’elettore apporrà un doppio segno sia sul simbolo, che sul nome del candidato sarà considerato valido.
Da tenere bene in mente invece, che non sarà possibile utilizzare il voto disgiunto. Perciò, verranno ritenute nulle quelle schede su cui verrà tracciato un segno sul simbolo e sul nome di un candidato tra loro non abbinati.

Importante sapere che sarà obbligatorio portare con sé al momento del voto la propria tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido e in buone condizioni.
Qualora non si possedesse la prima, per vari motivi, ci sarà la possibilità di richiederla presso l’ufficio comunale di residenza, che rimarrà aperto per l’occasione.

È bene tenere a mente che verrà applicato per la prima volta il sistema elettorale ‘Rosatellum’, un sistema misto, proporzionale e maggioritario, che concederà l’assegnazione dei seggi con il 64% nel primo caso e con il 36% nel secondo caso.
Praticamente 1/3 dei candidati verranno eletti in collegi uninominali e 2/3 dei candidati verranno eletti con il proporzionale.
La soglia di sbarramento è fissata al 3% e 10% per le coalizioni.

Le prime Proiezioni ufficiali riguarderanno l’affluenza alle urne che verrà comunicata in più momenti durante la giornata, e le prime proiezioni degli Exit Poll e sondaggi di voto verranno divulgati subito dopo le ore 23:00 dello stesso giorno.
Dalle ore 23:00 si partirà inoltre con lo spoglio delle prime schede dai vari seggi d’Italia e il Viminale ufficializzerà mano mano i primi risultati ufficiali sezione per sezione, città per città.

L’attesa si fa sentire e i risultati si prevedono comunque abbastanza delineati anche se non vogliamo escludere sorprese dell’ultim’ora!

 

Buon Voto a Tutti!