CONDIVIDI
pasquetta 2018 museo
Roma, la mostra dedicata ai Pink Floyd (ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Pasquetta 2018 al museo: quali sono aperti e le mostre da non perdere in tutta Italia. Da Roma a Milano, passando per Torino, Napoli e la Toscana.

Manca praticamente un mese a Pasquetta 2018 e sono davvero molte le idee per le gite fuori porta. Mare, montagna o aperta campagna sono da sempre le tre idee preferite dagli italiani. In alternativa, si può optare per le città d’arte, scegliendo – sia nel giorno di Pasqua, che in quello successivo – di visitare i tanti musei aperti nella Penisola. Sono davvero tantissime le mostre d’arte che affollano i musei delle principali città italiane.  Del resto, sappiamo anche molto bene che l’Italia vanta un patrimonio artistico senza eguali nel mondo e tra l’altro molti dei nostri musei sono visitabili gratis durante l’anno grazie a molte iniziative. Qui trovi i musei dove puoi entrare gratis e tutte le iniziative!

Pasquetta 2018 a Roma: musei aperti

In via del tutto straordinaria, a Roma molti musei saranno aperti nel giorno di Pasquetta, nonostante il lunedì sia giorno di chiusura. Roma è una città che in ogni occasione sa offrire tantissimo: le sue immense bellezze artistiche, i suoi parchi e i tanti eventi che la affollano. Abbiamo selezionato qui per voi cosa fare a Pasquetta 2018 a Roma.

Chi sceglierà di passare il Lunedì dell’Angelo nella Capitale e ha voglia di arte avrà perciò l’imbarazzo della scelta. Nel Complesso del Vittoriano – Ala Brasini potrete visitare dalle 9.30 alle 20.30 la mostra dedicata a Monet con sessanta incredibili opere arrivate dal Musée Marmottan Monet di Parigi. Il biglietto costa 15 euro, ma tante sono le riduzioni per anziani, giovanissimi e studenti. Nel Chiostro del Bramante potrete invece ammirare le opere di Joseph Mallord William Turner considerato il padre artistico e ispiratore di artisti come Van Gogh, Degas e Klimt. Assolutamente da non perdere, alle Scuderie del Quirinale, la mostra che celebra l’artista giapponese Utagawa Hiroshige, maestro incisore che ha dedicato la maggior parte delle sue celebri opere a paesaggi naturali. Al Museo di Arte Contemporanea (MACRO) c’è una mostra molto particolare intitolata “The Pink Floyd Exhibition: their mortal remains”. I fan della band psichedelica che ha conquistato il mondo non possono fare a meno di visitarla. Infine, gli appassionati di scienza possono andare al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo dove è stata allestita un’interessante e affascinante mostra intitolata “Gravity. Immaginare l’Universo dopo Einstein”. La mostra è frutto della collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’artista argentino Tomás Saraceno.

Pasquetta 2018 a Milano: i musei aperti

Anche a Milano è ampia la gamma di mostre che è possibile visitare nel giorno di Pasquetta. Ma anche Milano come Roma nel giorno del Lunedì dell’Angelo offre tante alternative: se avete scelto il capoluogo meneghino per trascorrere le vacanze di Pasqua qui trovate i consigli su cosa fare e dove andare.

Per gli amanti dell’arte ci sono delle meravigliose mostre. Frida Kahlo sarà la protagonista di una mostra molto attesa al MUDEC, il Museo delle Culture. La mostra sarà aperta dalle 9.30 alle 19.30 con ultimo biglietto staccato un’ora prima della chiusura. A Palazzo Reale, spazio alla mostra su Albrecht Dürer, maestro del Rinascimento tedesco, mentre alla Triennale sono diverse le esposizioni di arte contemporanea e una delle più interessanti è intitolata The Bicycle Renaissance. “Marte: incontri ravvicinati con il pianeta rosso” è invece il titolo di una mostra assolutamente da visitare al Museo della Scienza e della tecnica Leonardo da Vinci e che conquisterà sicuramente sia i più adulti che i bambini.

Pasquetta 2018: i musei aperti a Torino e dintorni

Il giorno di Pasquetta, a Torino sarà possibile visitare dalle 9.00 alle 18.30 il Museo Egizio, in cui sono esposti circa 6.500 reperti archeologici, e che ha sede nel Palazzo dell’Accademia delle Scienze. Aperto dalle 9 alle 20 il Museo del Cinema, che che ha sede nella bellissima Mole Antonelliana e che è sicuramente qualcosa di unico in Italia. Sarà aperta anche a Pasquetta, dalle 10 alle 20, The Art of the Brick, l’innovativa mostra che utilizza mattoncini LEGO come unico mezzo artistico. La mostra del noto artista statunitense Nathan Sawaya inaugura il prossimo 17 marzo negli ampi spazi della Promotrice delle Belle Arti. Dalle 10 alle 18 sarà invece possibile visitare la mostra dedicata a Guttuso nella GAM, la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea. Aperti dalle 10 alle 19 il MAUTO, il museo nazionale dell’automobile di Torino, e dalle 10.30 alle 19.30 il J-Museum, costruito all’interno dello Juventus Stadium. Appena fuori Torino, è aperta dalle 9.00 alle 18.30 la Reggia di Venaria, sicuramente una delle maggiori e più belleresidenze sabaude. Infine aperta dalle 10.00 alle 18.30 la Palazzina di Caccia di Stupinigi, situata nell’omonima frazione vicino al capoluogo piemontese.

Musei aperti in Toscana a Pasquetta 2018

Chi volesse passare Pasquetta in Toscana ha l’imbarazzo della scelta rispetto a musei e mostre da visitare. Partiamo da Siena con la mostra dedicata ad Ambrogio Lorenzetti che si tiene a Santa Maria della Scala. Ad Arezzo in occasione del 130° anniversario della nascita ci sarà una mostra dedicata a Giorgio de Chirico presso il Palazzo della Provincia. Sarà possibile ammirare soprattutto le opere meno note. A Firenze segnaliamo al Museo dell’Opera del Duomo l’esposizione imperdibile della Madonna di San Giorgio alla Costa di Giotto, una delle opere più rappresentative della rivoluzione portata da Giotto nel 13esimo secolo. Sicuramente imperdibile presso Santo Stefano al Ponte la mostra Monet Experience and the Impressionists.

Pasquetta 2018 a Napoli: i musei aperti

Per quel che concerne Napoli, troverete aperto il Palazzo Reale all’interno del quale oltre alle splendide opere d’arte ospitate ci sarà proprio in quei giorni una mostra retrospettiva omaggio per Renzo Arbore. Da visitare anche il castello medievale Maschio Angioino o Castel Nuovo, il Parco vergiliano a Piedigrotta (Tomba di Virgilio) che sarà aperto dalle 10 alle 14.50. Nei dintorni del capoluogo partenopeo, da visitare il parco archeologico dei Campi Flegrei  che comprende al suo interno numerosi parchi tra i quali l’affascinante parco archeologico sommerso di Bacoli, il Tempio di Serapide di Pozzuoli, il Parco archeologico di Cuma e il Museo dei Campi Flegrei di Baia.

Per idee e informazioni su cosa fare invece il giorno di Pasqua, leggete anche:

A cura di Gabriele Mastroleo