CONDIVIDI
Neve Roma
Neve a Roma (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)

Allerta neve: nevicherà ancora? Le previsioni per le prossime 24 ore a Roma e nelle altre città. A rischio le regioni dell’adriatico centrale.

Buran non accenna a diminuire la propria forza, anzi in queste ore sembra sempre più complicata la situazione, in particolare nel Centro Italia. A Roma le scuole sono rimaste chiuse e i trasporti sono ridotti, mentre la neve ha raggiunto cumuli di diversi centimetri in poche ore. Nella Capitale, non nevicava dal 2012, quando l’ondata di freddo ha raggiunto picchi eccezionali.

Ieri l’eccezionale ondata di maltempo ha colpito soprattutto il Nord Italia, con situazioni difficili in Piemonte e Lombardia, temperature glaciali in Trentino Alto Adige e la bora che a Trieste ha soffiato con venti di circa 130 km/h. Nella notte, invece, la neve si è spostata appunto nel Centro Italia e in queste ore sta mettendo in ginocchio non solo il Lazio, ma tutte le Regioni confinanti, a partire da Emilia Romagna, Marche e Abruzzo.

Scuole chiuse praticamente ovunque e strade impraticabili. In molte zone dell’Emilia Romagna, stamattina è spuntato il sole, ma le temperature sono rigide e raggiungono i sette gradi sotto lo zero. In Abruzzo, la neve è arrivata anche sulla costa. Da stamane ha iniziato a nevicare a Pescara: da Alba Adriatica a Vasto nevica ovunque e lungo l’autostrada A14 sono in azione mezzi spargisale. Situazione simile sulle autostrade A24 e A25. Le temperature toccheranno punte di -17-18°C nell’area dell’Appennino centro-settentrionale. Le popolazioni terremotate, in special modo quelle di Marche e Abruzzo, dunque, dovranno fare i conti con valori di temperatura davvero polari. Ad Amatrice, la prossima notte, si toccheranno i 15 gradi sotto zero.

Previsioni meteo: temperature e neve a Roma martedì 27 febbraio

L’apice della fase rigida è atteso tra martedì e mercoledì, quando le temperature saranno sotto la media anche di oltre 10 gradi, specie al Nord. Domani continuerà a nevicherà in particolare sulle regioni del versante adriatico e localmente al Sud e sulle Isole. Dovrebbe riaffacciarsi il sole altrove, ma le temperature saranno comunque rigide e inoltre dopo mercoledì la neve dovrebbe riaffacciarsi nelle regioni del Nord Italia.

Anche nella Capitale domani niente neve, ma continuerà a fare molto freddo. La minima prevista è di -6° C, la massima di 2° C. Stanotte invece le temperature toccheranno ancora i sette gradi sotto zero. Resta invece l’allerta nella zona dei Castelli Romani, dove le scuole resteranno chiuse anche nella giornata di domani e in alcune località come Frascati anche mercoledì. Per chi vive nella Capitale, dunque, da domani è previsto un miglioramento, ma in questi casi occorre usare cautela per la formazione del ghiaccio.

 

A cura di Gabriele Mastroleo