CONDIVIDI

Una storia che in molti non hanno saputo è quella di Thea Wilson una donna oggi 40enne di Burwarton (Inghilterra) che da un giorno ad un altro si è risvegliata con il corpo completamente ricoperto di lividi ed ecchimosi varie, come se fosse stata brutalmente picchiata da qualcuno durante il sonno, ma la vera causa di quei segni è ancora più terribile.

La donna, dopo il macabro risveglio, si è rivolta immediatamente  al suo medico che le ha confermato la terribile diagnosi, ovvero che si trattava di una rarissima forma di leucemia e quei lividi erano causati quindi dal tumore.
La vicenda però, ha un sorpredente lieto fine: Thea dopo sei mesi di trattamento, cicli massicci di chemioterapia, è guarita.
Da allora ad oggi, per sdebitarsi con i medici che l’hanno presa in cura e le hanno salvato la vita, sta organizzando una raccolta fondi per il reparto di ematologia del Royal Shrewsbury Hospital.