CONDIVIDI

Claudio Baglioni e il Lifting Verticale prima di Sanremo:
Altro tema che vede Claudio Baglioni al centro dell’attenzione dei media a seguito del ruolo di direttore artistico del Festival di Sanremo 2018 è quello di un presunto intervento estetico eseguito proprio pochissimi giorni prima del Festival di Sanremo.
Lo svela il settimanale Spy, diretto da Alfonso Signorini e subito riportato dal sito di gossip velvetmag.it.

Claudio Baglioni, conduttore e direttore artistico della 68° edizione del Festival di Sanremo, è stato al centro di alcune polemiche, sollevate sui social durante lo svolgimento del Festival, per via del suo aspetto. Alcuni avrebbero notato notato il suo volto piuttosto levigato e ringiovanito e così in molti si sono posti l’interrogativo se abbia fatto ricorso a qualche ritocchino di chirurgia estetica o altro.

Il settimanale Spy rivela che secondo le sue fonti Baglioni prima del Festival si sia davvero sottoposto ad un lifting verticale che serve a dare un’immagine più naturale del proprio volto, più o meno uguale a quello fatto in passato dall’imprenditore Flavio Briatore.

Riguardo alle voci di un suo possibile bis del Festival di Sanremo, il magazine rivela: “Ci sono voci contrastanti: c’è chi dà il cantante per certo per la prossima direzione artistica e chi sostiene che molto probabilmente rifiuterà la proposta ricevuta dalla Rai. Anche perché non avrebbe altre sue canzoni da cantare: le ha già eseguite tutte quest’anno” chiosa sarcastica e piuttosto opinabile.

Tutto questo è dovuto al fatto che la 68° edizione del Festival di Sanremo ha raccolto consensi e numeri senza precedenti storici, e tutto questo grazie anche al carisma e alla professionalità di Michelle Hunziker e al grande talento e umiltà di Pierfrancesco Favino.

Li rivedremo nel 2019?