CONDIVIDI

Andare in viaggio è una delle esperienze più belle della nostra vita, la possibilità di visitare luoghi e culture sconosciute, unita alla possibilità di godersi una parentesi di relax dal lavoro e dagli stress quotidiani è un piacere ineguagliabile. Sebbene la prospettiva di un viaggio sia dunque allettante e l’esperienza che ne consegue arricchisce il nostro bagaglio esperienziale e quello culturale, l’organizzazione di una partenza può essere un momento di forte stress, sopratutto se partite in gruppo. I fattori di stress sono molti, costo, località, tipologia di viaggio (relax, culturale, esplorativo) ed è difficile coniugare le esigenze molteplici affidandosi solamente a siti specifici.

Per questo motivo, molte persone si affidano ancora alle agenzie di viaggio, ma grazie ad un articolo del ‘Huffington Post’ siamo venuti a conoscenza di una features di Google che ci potrebbe aiutare nella scelta ed evitare i costi di commissione dovuti all’interessamento dell’agenzia. Nell’articolo in questione di fa riferimento a 7 trucchi che google ci permette di utilizzare al fine di scegliere la meta più gradita al costo minore. Per usufruire di questi vantaggiosi escamotage, basta andare su ‘Google Flight’, qui troverete delle caratteristiche allettanti per dirimere una volta per tutte i dubbi tipici della fase organizzativa. Di seguito vi riporteremo i 7 trucchi scoperti e condivisi dal ‘Huffington Post’.

1- Le mete desiderate sono tante? Ecco come Google Flight ci permette di selezionare la migliore:  vi sarà capitato sicuramente di essere indecisi su quale località dirigervi, con l’estensione del motore di ricerca potrete selezionare un’ampia area geografica, ad esempio l’Europa, e questo vi mostrerà tutti i voli per le mete europee permettendovi di fare un raffronto tra i vari costi.

2- Siete indecisi sulla meta? Cliccate su ‘Mi sento fortunato’: se non sapete proprio dove andare potete sfruttare l’opzione sopra indicata ed il motore di ricerca vi suggerirà delle mete incrociando la cronologia di ricerca con le mete più ambite, offrendovi una lista delle più convenienti.

3- Scegliere l’offerta migliore: una volta selezionata la meta potrete cliccare sull’opzione ‘Best Flight’, in questo modo Google vi proporrà le offerte migliori per la meta desiderata.

4-Scegliere la data migliore per volare a basso costo: l’estensione di google vi permette anche di scegliere la data più economica per prenotare le vacanze, sul calendario apposito infatti, i giorni più convenienti sono segnati in verde.

5- Le opzioni di risparmio: se avete scelto una data, una località ed un volo, potete consultare la barra dei suggerimenti, in questa vi verrà indicato l’orario più conveniente della giornata per partire.

6- Controllo variazione prezzi: scaricando l’apposita app sul cellulare, Google Flight vi manderà notifiche sulle variazioni dei prezzi per le date selezionate, soprattutto se ci sono degli aumenti vertiginosi. Pare però che per il momento la funzione non sia attiva per tutte le tratte.

7-Google monitora il volo scelto: quando avete selezionato una tratta in un determinato giorno, cliccando su salva permetterete al motore di ricerca di monitorare le variazioni di prezzo, esattamente come succede in automatico sulla app per le tratte più gettonate.