CONDIVIDI

Torna a tremare la terra nel Centro Italia. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 della scala Richter è infatti avvenuta poco fa, precisamente alle 20.02, in una delle zone più martoriate da mesi. Il sisma si è sviluppato ad una profondità di 10 km con coordinate geografiche (lat, lon) 42.94, 13.12, ed è avvenuto nelle Marche nella zona di Visso, in provincia di Macerata. Si tratta di una delle zone più colpite dai precedenti terremoti che hanno sconvolto il centro Italia negli ultimi due anni. E proprio per questo motivo anche se la magnitudo non è altissima quando ci sono queste scosse la preoccupazione e il livello di allerta sale subito alle stelle.

Al momento fortunatamente pare non ci sia stata nessuna vittima e nessun danno, ma solo tanta paura tra la popolazione che è scesa per strada in preda all’ormai solito disorientamento.

F.B.