CONDIVIDI

E’ stato preso finalmente arrestato il ladro di valigie che negli ultimi tempi aveva messo a segno ben 38 furti fra le stazioni di Roma Termini e Roma Tiburtina. E’ stato fermato mentre si accingeva a scappare con l’ultimo bagaglio rubato. Ad incastrarlo ci sono anche i video di sorveglianza.

Il ladro è un cittadino belga di 39 anni che entrava in azione alle prime luci dell’alba. Il primo step della sua azione era un giro di ricognizione per individuare fra i tanti viaggiatori quelli con un bagaglio più invitante, ovvero valigie firmate o un possessore che potesse far intuire di avere oggetti di pregio. Dopo aver individuato la vittima il ladro entrava in azione: lo seguiva fin sul treno e alla prima distrazione inseriva la valigia del malcapitato dentro la sua che era ovviamente vuota. Dopo di che scappava via. In molti si sono accorti del furto subito solo una volta arrivati a destinazione.

Il ladro agiva soprattutto a bordo dei treni ad alta velocità. Per attribuirgli tutti i furti la polizia ha visionato tutti i filmati delle videocamere di sorveglianza dei treni e delle due stazioni riconoscendo nella fattezze e nel modus operandi l’uomo belga. In questa maniera la Procura di Roma ha potuto notificare un’ordinanza di custodia cautelare. Il cittadino belga si trova ora nel carcere di Regina Coeli.

Le stazioni ferroviarie sono particolarmente attrattive per i ladri. Si raccomanda di tenere sempre d’occhio il proprio bagaglio – anche in treno – di diffidare di chi si avvicina in più persone – recentemente furono fermate tre persone che sporcavano volutamente la vittima e pulendola rubavano il portafoglio. Stessa attenzione anche negli aeroporti ed in questo caso è bene prestare attenzione anche a chi si occupa dei bagagli. Numerosi infatti i fatti di cronaca che hanno smascherato addetti aeroportuali che aprivano i bagagli dei passeggeri. Per ovviare: lucchetti sulle lampo e se è possibile scegliere valigie rigide in quanto non possono essere tagliate. Insomma, i ladri possono essere davvero ovunque, meglio fare attenzione e dividere i preziosi (soldi, carte e telefono) che si portano addosso.

La Polizia di Stato ha diffuso il filmato delle telecamere di come agiva il ladro di Termini