CONDIVIDI

Il 2018 è iniziato scuotendo di nuovo la terra a Norcia, una delle città più colpite dagli ultimi catastrofici terremoti dello scorso anno.
Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione pochissimi minuti fà ed è stata registrata puntualmente dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.
Dalle prime rilevazioni non sembra che il sisma abbia provocato ulteriori danni strutturali agli edifici ancora agibili nel territorio colpito.
Durante la giornata odierna altre scosse si sono registrate nel territorio italiano dove la più forte pari a 3.1 di magnitudo nel mare tirreno meridionale tra la Sicilia e la Calabria come da mappa allegata in calce.
La protezione civile è in stato di continua allerta e vigilanza.

Il terremoto di magnitudo ML 2.5 è avvenuto nella zona: 8 km E Norcia (PG), il

  • 05-01-2018 16:47:55 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 42.8113.19 ad una profondità di 11 km.

Il terremoto di magnitudo ML 3.1 è avvenuto nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il

  • 05-01-2018 07:25:20 (UTC +01:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 38.4115.39 ad una profondità di 157 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.