CONDIVIDI
Befana. Old woman with bag of gifts and a broom. Italian Christmas tradition. Vector illustration.

Tutti sappiamo che Babbo Natale abita al Polo Nord, ma la Befana invece…dove vive? Il giorno dell’Epifania, il 6 gennaio, leggenda vuole che questa simpatica vecchietta a cavallo della sua scopa porti dei dolci per i bambini buoni e del carbone per quelli cattivi. Qualunque sia il dono portato dalla Befana verrà inserito nella calza che i bimbi espongono sulla porta, oppure sotto l’albero o sul camino. Bene, chiarita la leggenda, la domanda resta però: dove vive il resto dell’anno la Befana?

Dove vive la Befana?

In realtà una risposta non c’è, è ancora un mistero. Molti pensano che la Befana viva al Polo Sud, all’opposto di Babbo Natale, ma in realtà non vi è nulla di certo, anzi. Di lei sappiamo che vola sui tetti delle case d’Italia nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, ma da dove venga è un mistero.

La vera storia della Befana

La leggenda originaria da cui nasce la figura della Befana si ricollega ai Re Magi. Durante il loro cammino i Magi incontrarono in un villaggio una vecchina a cui chiesero informazioni su dove si trovasse Betlemme e la famosa grotta. L’anziana signora diede loro le indicazioni. I Re Magi chiesero così all’anziana donna se voleva unirsi a loro nel viaggio, ma la donna rifiutò. Dopo poco tempo però si pentì della sua decisione. Mise in un sacco tante cose buone da mangiare e cercò di raggiungere i Magi. Purtroppo i tre erano ormai troppo lontani e così non li trovò mai. A quel punto la donna decise di regalare a tutti i bambini che trovava nel suo cammino i dolci che aveva con sè, nella speranza che uno di quelli fosse il piccolo Gesù Bambino.

La Befana viveva vicino a Betlemme?

Forse quindi, seguendo la storia originale, si potrebbe presupporre che la Befana viva in uno di quei paesi che si sono trovati lungo il cammino dei Re Magi verso Betlemme.

Come abbiamo detto però è un mistero e ogni notte tra il 5 e il 6 gennaio la Befana, misteriosamente, continua a volare sui cieli del nostro Paese per portare dolcetti a tutti i bambini.